Coronavirus 13 marzo, quasi 3mila persone in terapia intensiva

Emergenza Coronavirus oggi 13 marzo in Italia, quasi 3mila persone in terapia intensiva: tutti i dati e la situazione aggiornata.

(Alexandre Schneider/Getty Images)

Non dà tregua l’emergenza Coronavirus anche oggi in Italia: tutti gli indicatori salgono e l’impennata di contagi, attualmente positivi e ricoverati non sembra arrestarsi. Gli ultimi numeri sono “alleggeriti” dai dati che arrivano dalla campagna vaccinale, che sta entrando lentamente a regime.

Leggi anche –> Dpcm, nuove misure da oggi al 6 aprile: le chiusure previste

Peraltro, proprio come Pasqua dello scorso anno e Natale di quest’anno, sono previste forti limitazioni e restrizioni, sebbene tornano alcune concessioni riguardo gli spostamenti personali. Per quanto concerne i dati, intanto, si ha una lieve contrazione sia dei nuovi contagi che del numero di decessi.

Leggi anche –> Lockdown violato, coniugi assolti: “DPCM autocertificazione illegittimo”

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus Italia oggi 13 marzo: la situazione aggiornata

(Filip Singer – Pool/Getty Images)

Partiamo come sempre dai nuovi contagi, che sono 26.062 su 372.944 tamponi antigenici e molecolari, sono leggermente meno di ieri e anche l’incidenza dei tamponi positivi sul totale di quelli effettuati cala di poco sotto il 7%. Se si considerano solo i tamponi molecolari, l’incidenza sale all’11,6%, in calo rispetto a ieri, quando aveva superato il 13%. Sono invece 317 i decessi registrati nelle scorse ore e 14.970 i dimessi e guariti. Sale così a 520.061 il numero degli attualmente positivi nel nostro Paese.

Preoccupa ancora la situazione ospedaliera: salgono i ricoverati nei reparti Covid, che sono 27.135 (+565 in 24 ore), di cui in Terapia Intensiva sono 2.982 (+68), dato che quindi sfiora quota 3mila. 270 sono i nuovi ricoveri in terapia intensiva. Si attenua la crescita dei contagi: sono 22.154 casi in media al giorno nell’ultima settimana, in crescita del 12%. I decessi sono in media 329 al giorno, in crescita nella media settimanale dell’11%. Per quanto riguarda la situazione dei vaccini, superate le 6,4 milioni di dosi somministrate e la media dell’ultima settimana è superiore a 170mila dosi giornaliere.