Napoli, la Champions è l’ago della bilancia per il futuro: le ipotesi

Il nuovo allenatore del Napoli dipenderà dalla qualificazione al torneo continentale: più esperto se sarà quarto posto

Napoli Fiorentina positivi
Napoli – (Getty Images)

Il toto-allenatore a Napoli è  scoppiato già da tempo. Se Gattuso non corre ormai rischi per questa stagione, che sarò conclusa dall’ex mediano del Milan e della Nazionale, il futuro non sarà certamente suo. A giugno il Napoli volterà pagina e Gattuso saluterà il golfo all’ombra del Vesuvio. Il patron azzurro ha già contattato diversi tecnici. Il produttore è passato da profili più esperti come Benitez, Sarri e Spalletti a tecnici emergenti come Juric e Italiano. L’ago della bilancia, però, sembra essere la qualificazione alla prossima Champions League. Se sarò quarto posto, gli azzurri dovrebbero puntare su un profilo di maggiore esperienza. Viceversa, il Napoli potrebbe ripartire con un allenatore emergente. Juric e Italiano sono i più gettonati per le nuove proposte. De Zerbi, invece, sembra entrato in orbita Juventus.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Napoli, toto-allenatore in corso

In caso di qualificazione in Champions Rafa Benitez sarebbe più propenso ad accettare così come Spalletti. Maurizio Sarri, invece, verrebbe a prescindere dalla qualificazione. Il tecnico toscano, più che nomi specifici, vuole un progetto che sposi in pieno il suo calcio e chiede trasparenza alla società. Intanto la squadra si appresta ad affrontare una settimana che potrebbe essere decisiva in ottica qualificazione alla prossima Champions. Tre trasferte consecutive in sette giorni: Milan, Juventus e Roma, da affrontare in ordine temporale a partire da domenica sera e tutte lontano dal Diego Armando Maradona.

Leggi anche > Napoli, rivoluzione in estate

Gattuso ha potuto, però, lavorare tutta la settimana concedendo anche due giorni di riposo ai suoi. Un vantaggio in vista dei prossimi impegni rispetto ad avversari che non si saranno mai fermati giocando ogni tre giorni. Intanto gli azzurri recuperano anche altri infortunati. Domenica sarà il turno di Lozano, uomo decisivo per l’attacco dei partenopei. Manolas, invece, è pronto già da qualche giorno.

Leggi anche > Totti a tutto tondo

Champions League nuova formula
Champions League FOTO Getty Images