Marco Piccaluga, chi è il giornalista: foto, età, vita privata, carriera

Marco Piccaluga è uno dei giornalisti italiani più conosciuti del XXI secolo, ma cerchiamo di capire chi sia veramente

Marco Piccaluga

Nato a Roma il 2 novembre 1970, Marco Piccaluga è un giornalista italiano che trasuda una gran classe e un qual certo garbo. Dopo aver frequentato il liceo classico, Piccaluga si era iscritto alla facoltà di Economia e Commercio. Tuttavia, prima di concluderla e laurearsi, dovette partire militare e fece la leva obbligatoria nel corpo dei carabinieri. Durante quell’anno “sabbatico” capì che Economia non era davvero la sua strada e decise di fare un’inversione a u, cambiando completamente percorso di studi. Finito il servizio militare, quindi, nel 1993 si iscrisse alla Laurea Breve in Giornalismo, che conseguì nel 1995 con il massimo dei voti (70/70 e lode). Dopo questo primo traguardo, Marco Piccaluga decise di continuare gli studi, iscrivendosi a Scienze della Comunicazione. Egli si laureò nel 1998 nuovamente con il massimo (110/110 e lode), con una tesi in diritto che si occupava della Legge sulla Privacy in ambito giornalistico. Oltre al giornalismo, Marco Piccaluga è un grande sportivo e un amante della musica: infatti suona la chitarra e la batteria.

Potrebbe interessarti anche leggere –> Roma – Shakhtar Donetsk Europa League: streaming, formazioni, precedenti

Marco Piccaluga: dai banchi di scuola al mondo del lavoro

Marco Piccaluga è sempre stato un valido studente, desideroso di mettere in pratica quanto stesse studiando. Infatti, già durante gli anni universitari inizia a lavorare come giornalista. Cominciò nel 1994 presso Famiglia Cristiana e presso il quotidiano L’Informazione, per cui lavorò anche nel 1995. Nel 1996 passa dal giornale cartaceo a quello televisivo grazie alla sua collaborazione con TeleRoma56. Nel 1997 lavora per l’Agenzia di stampa Globalpress e nel 1998 per il mensile Fleming Roma. Nello stesso anno arriva una grande soddisfazione: diventa caporedattore presso Sport Time e inizia a lavorare per l’agenzia di stampa AdnKronos. Rimarrà con quest’ultima fino al 2003, ma già nel 2002 inizia una collaborazione di un anno con il quotidiano Il Tempo. Marco Piccaluga nel corso della sua gavetta stava riuscendo a farsi un nome, cosa che lo ha portato a lavorare dal 1999 al 2003 con l’Italia News Network (INN). Infine, nel 2003 è diventato il volto di SkyTg24 fino al 2008. Passato poi a La7, Marco Piccaluga è anche il padre del “Progetto Pic“: un progetto che elimina le fake news. L’idea del giornalista è quella di certificare le informazioni attraverso la tecnologia blockchain. Quest’ultima sarebbe una catena di blocchi al cui interno ci sono diverse transazioni su diversi nodi della rete. Ogni nodo può partecipare alla validazione delle transazioni. Seguendo la catena, in questo modo si possono eliminare subito le fake news.

Potrebbe interessarti anche leggere –> Leonardo Fiaschi, chi è l’imitatore toscano: età, foto, carriera, vita privata

Marco Piccaluga