Edoardo Bennato, chi è il fratello Giorgio Zito: ha scelto il cognome della madre

Giorgio Zito è il fratello minore di Eugenio ed Edoardo Bennato. Ecco tutto quel che c’è da sapere sul suo conto.   

Giorgio Zito è un cantautore, chitarrista e produttore discografico italiano. Fratello minore di Eugenio ed Edoardo Bennato, ha scelto di adottare il cognome della madre. E’ probabilmente il meno famoso dei tre cantautori e artisti, e anche per questo vale la pena di conoscerlo più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Giorgio Zito

Giorgio Zito è nato a Napoli il 4 ottobre 1949. In gioventù ha formato con i fratelli Eugenio e Edoardo il Trio Bennato, suonando banjo e percussioni. Spinto dalla madre, ha intrapreso come loro la carriera musicale, diventando infatti tecnico del suono nei concerti di Edoardo, e registrando anche alcune canzoni (ad esempio Cantautore, inserita nell’album La torre di Babele del 1976).

Leggi anche –> Edoardo Bennato, il gravissimo incidente: morta la compagna Paola Ferri

Dopo due 45 giri pubblicati sotto il nome B. Band, Giorgio Zito ha formato un gruppo rock, i Diesel e ha scelto di presentarsi con il cognome della madre, Zito appunto, per non sfruttare la fama dei fratelli. Ottenuto un contratto discografico con la Lupus, ha partecipato al Festival di Sanremo 1980 con Ma vai vai e ha poi inciso due 33 giri e un singolo per la Polydor. Nello stesso periodo ha partecipato con i Diesel alla realizzazione del programma televisivo Napoli prima e dopo, in cui ha avuto l’occasione di collaborare con James Senese e Tullio De Piscopo.

Nel 1985 Giorgio Zito ha fondato insieme ai fratelli la Cheyenne Records, casa discografica di cui è diventato direttore artistico. Da quel momento si è occupato principalmente di comporre e produrre per artisti esordienti lanciati dall’etichetta. Nel 1988 ha scritto Una città che vola insieme al fratello Eugenio, incisa da Pietra Montecorvino. Ha inoltre prodotto e cantato nei due album di Enzo Canoro, Come noi (1991) e Light (1995). Infine è tornato a incidere con i Demonilla, gruppo rock di Napoli, pubblicando gli album Evoluzione (2007) e In attesa di giudizio (2015). Per quanto riguarda la vita privata, sappiamo che ha una figlia, Adele, nata nel 1999.

Leggi anche –> Edoardo Bennato, chi è: età, vita privata, carriera del cantautore