Campania: De Luca chiude parchi, lungomari e piazze, ma è polemica

De Luca in Campania chiude i lungomari, piazze e ville comunali fino al 21 marzo ma è polemica: de Magistris contrario

Il governatore De Luca

L’ordinanza di ieri ha chiuso parchi, lungomari, piazze e ville comunali in Campania. L’ordinanza del governatore Vincenzo De Luca è in vigore fino al 21 marzo. Le reazioni non sono state tutte positive nella Regione Campania. In tanto considerano addirittura deleteria la chiusura dei parchi e dei lungomari durante la settimana perchè questi luoghi disperdevano alcune categorie di persone come anziani e bambini che, da oggi, si riverseranno in strada dove non c’è divieto o addirittura nei supermercati dove i rischi sono maggiori.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Campania, il Sindaco di Napoli contro l’ordinanza del governatore

Si è detto contrariato anche il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a radio Crc in merito: Veramente incomprensibiledice de Magistris  – perché limitare durante una fase in cui le giornate iniziano ad essere più miti la possibilità delle persone di camminare, ad esempio in un grande parco all’aperto dove non c’è il rischio di contagio e invece chiuderle nei luoghi in cui c’è maggiore diffusività, è incomprensibile non solo sul piano ordinamentale, politico e dei diritti costituzionali ma sbagliato anche da un punto di vista sanitario”. Il sindaco è convinto che dietro questi eccessi del governatore ci sia soltanto propaganda: “De Luca ci ha abituato a questo suo modo di operare per cui lui partecipa alla conferenza Stato-Regioni, annusa quello che più o meno è l’orientamento del Governo e lo anticipa con un effetto politico a sorpresa, di propaganda”. 

Leggi anche > Maradona, per la Cassazione nessun debito con il fisco

Il governatore ha motivato la scelta con i dati epidemiologici della Regione che sono in salita. Tuttavia, resta il forte dubbio se sia utile chiudere spazi che durante la settimana non sono presi d’assalto ma offrono comunque a tante persone, specie ad anziani e bambini, di stare all’aperto senza rischiare.

Leggi anche > Crisi Pd, Renzi da vincitore a vinto

Luigi De Magistris
Luigi De Magistris con Giuseppe Conte