Luis Miguel, chi è: età, carriera, curiosità, vita privata del cantante

Luis Miguel, ex bambino prodigio, è diventato il più celebre cantante dell’America Latina. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lui. 

Luis Miguel è un famosissimo cantante messicano nato in Porto Rico e icona in America Latina, definito come “El Sol de México” (Il Sole del Messico). Considerato da molti l’artista di maggior successo nella storia latinoamericana, avendo suonato con successo in una vasta gamma di stili musicali, tra cui pop, ballata, bolero, tango, jazz, big band e ranchera, è anche riconosciuto come l’unico cantante latino della sua generazione a non attraversare il mercato anglo durante la “Latin Explosion” negli anni ’90. Pur avendo cantato solo in spagnolo, ha continuato a essere l’artista latino più popolare, con oltre 100 milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Conosciamolo più da vicino.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Luis Miguel

Luis Miguel Gallego Basteri è nato a San Juan, capitale e città più grande di Porto Rico, il 19 aprile 1970. I suoi genitori lavoravano entrambi nel mondo dello spettacolo: sua madre, Marcella Basteri, italiana, nata a Carrara nel 1947, è scomparsa in circostanze misteriose nel settembre 1986 a Madrid, mentre suo padre, Luisito Rey, è stato un chitarrista e cantante spagnolo.

La sua carriera artistica iniziò molto presto, quando aveva appena 11 anni. In Italia riscosse enorme successo nel 1985, quando a soli 14 anni arrivò secondo al Festival di Sanremo con una canzone scritta da Toto Cutugno, Noi, ragazzi di oggi, incisa subito anche in lingua spagnola col titolo Los muchachos de hoy. Nel giro di poco tempo Luis Miguel ha vinto sei Latin Grammy Awards e sei Grammy Awards.

Leggi anche –> Chi l’ha visto racconta la storia di Luis Miguel e la scomparsa della madre

Memorabili il suo duetto Me Gustas Tal Como Eres (I Like You Just The Way You Are) con Sheena Easton, l’Amarte Es Un Placer Tour che ha avuto una durata di 8 mesi nel periodo 1999-2000 e ha attraversato 8 paesi in due continenti, e quello 2005/2007 México en la piel. La sua gamma vocale e le performance sul palco sono state elogiate dai critici e da altri artisti in tutto il mondo. Basti pensare che, al momento della sua cattura, il dittatore Saddam Hussein pare avesse l’album Segundo Romance tra le sue cose. Più di recente, nel 2018, è uscita la serie della sua vita intitolata “Luis Miguel La Serie” composta da 13 episodi, dove si parla di tematiche molto forti come la scomparsa della madre, il rapporto burrascoso col padre e i problemi economici.

Leggi anche –> Enzo Gragnaniello, chi è il cantante: età, foto, carriera