Coronavirus 10 marzo: la situazione peggiora ancora, tutti i dati

Emergenza Coronavirus oggi 10 marzo in Italia: la situazione peggiora ancora, tutti i dati in crescita, cosa sta accadendo.

(Jan Hetfleisch/Getty Images)

L’Italia è nuovamente nella morsa del Coronavirus in maniera più pesante: si riscontrano dati sicuramente peggiori e l’unico indicatore che va verso una stabilizzazione in queste ore è quello dei nuovi contagi. C’è dunque innanzitutto un leggero peggioramento rispetto a mercoledì scorso. 560 ospedalizzazioni in più in 24 ore vengono registrate.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Vaccini Covid, svolta entro l’estate: l’annuncio del ministro Speranza

Lievissima la riduzione degli ingressi nei reparti di terapia intensiva, che sono stati 253 nelle ultime 24 ore, ma comunque in generale anche questo dato continua a correre. Per quanto riguarda i nuovi contagi, questi – dopo la riduzione del fine settimana – tornano a salire e sono 22.409 su 361.040 tamponi molecolari o antigenici effettuati.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Raffaele Zagaria, chi era l’infermiere di 40 anni morto per Covid

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 10 marzo: la situazione aggiornata in Italia

(Aaron Chown-WPA Pool/Getty Images)

Questo vuol dire che l’incidenza dei tamponi positivi sul totale di quelli effettuati sale e si porta al 6,2%, ma se consideriamo soltanto i tamponi molecolari l’incidenza sale sopra l’11%, anche in questo caso in lieve crescita rispetto a ieri. Stabile sopra i 300, sebbene in riduzione rispetto a ieri il numero dei decessi, che sono stati 332, con 13.752 dimessi o guariti. Con questi numeri, sono ora 487.074 gli attualmente positivi. Si aggrava ancora, come detto, la situazione degli ospedali.

In questo momento, abbiamo 25.709 ricoverati (+560 nelle ultime 24 ore) e di questi sono 2.827 (+71) quelli in terapia intensiva. Per quanto riguarda l’andamento dei contagi, come detto c’è una frenata rispetto all’impennata registrata e quindi sono 21.013 i casi in media al giorno, in salita del 15%. Salgono ancora i decessi medi giornalieri: sono 311 al giorno, aumentano dell’11%. Un 25% è invece la crescita settimanale delle terapie intensive in media. Nuovo stop delle vaccinazioni: sono poco più di 110mila in 24 ore, dopo aver toccato le 250mila in un giorno nelle 24 ore precedenti. 5,7 milioni sono le dosi totali somministrate.

Gestione cookie