Muore di Covid, neonato di soli 37 giorni è la vittima più giovane

Dopo neppure di mesi un bebè muore di Covid. La notizia ha sconvolto tutti, lui alla nascita risultava sanissimo e senza alcun problema.

muore di Covid neonato in Grecia
Purtroppo muore di Covid neonato in Grecia FOTO Getty Images

Muore di Covid un bebè nato solamente negli ultimissimi giorni dello scorso mese di gennaio. La vittima era venuta al mondo all’ospedale pediatrico ‘Aglaia Kyriakou’ ad Atene, in Grecia. Purtroppo però il neonato ha visto il virus penetrare le sue ancora deboli e poco sviluppate difese immunitarie e la malattia ha facilmente avuto il sopravvento su di lui. I dottori che hanno preso in cura il piccino purtroppo non sono riusciti a tamponare l’emergenza.

Leggi anche –> Gabriele Parpiglia, il racconto di una sua fan: “Mi sono contagiata così”

Le complicazioni legate alla presenza della malattia non hallo lasciato scampo al bimbo. Che muore di Covid a 37 giorni e diventa così a tutti gli effetti la vittima più giovane che il Coronavirus abbia mietuto da quando sta circolando in tutto il mondo. Il parto aveva avuto modo in maniera perfettamente normale e né la mamma né il neonato soffrivano di un qualche tipo di patologia. Purtroppo però, a solo qualche giorno di distanza dalla sua nascita, il piccolo è stato aggredito dal virus.

Leggi anche –> Vaccino Sputnik, presto sarà prodotto in Italia: “Primo Paese nella UE”

Muore di Covid, neonato contagiato da un membro della sua famiglia

Sembra che a contagiarlo sia stato un membro della sua famiglia, risultato a sua volta positivo. Potrebbe essere stato chiunque tra i genitori e gli altri loro figli. Tutti i componenti di questo nucleo familiare hanno infatti mostrato un esito positivo al tampone. L’emergere di evidenti problematiche di tipo respiratorio avevano subito fatto preoccupare il padre e la madre.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Scuole chiuse, il Ministro gela tutti: “Non c’è una data per la riapertura”

Quelli che sembravano sintomi caratteristici del Covid e che potevano osservare nel loro figlioletto purtroppo si sono rivelati proprio come tali. Il ricovero in terapia intensiva neonatale non ha portato ad alcun miglioramento.

FOTO Getty Images
Gestione cookie