Covid, Lombardia verso la zona rossa: lo scenario da incubo

Il prossimo venerdì la Lombardia potrebbe essere dichiarata zona rossa: gli ultimi dati sulla curva del Covid sono decisamente preoccupanti.  

La Lombardia sempre più vicina alla zona rossa. La regione potrebbe essere dichiarata tale già il prossimo venerdì 12 (con effetto da lunedì 15), complici gli ultimi numeri dell’emergenza Covid. La situazione è al collasso a Brescia, con 580 casi ogni 100mila abitanti. E le rianimazioni sono prossime alla saturazione, con oltre 100 ricoveri in più in 7 giorni.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

I dati fuori controllo dell’emergenza Covid in Lombardia

Come noto, la Lombardia è in arancione rinforzato da giovedì scorso e attende di vedere gli effetti dell’ennesima stretta all’andamento del contagio. Sulla base degli indicatori disponibili, però, è lecito aspettarsi per venerdì – con il consueto monitoraggio della cabina di regia – un nuovo cambio di fascia: sarebbe il 16° in 5 mesi.

Leggi anche –> Lombardia, ecco i “furbetti” del vaccino: saltano la fila con WhatsApp

Il punto è che la soglia di rischio stabilita dal governo – 250 casi proporzionati a 100mila abitanti – è stata superata dalla Lombardia negli ultimi giorni. Ovviamente si riscontra una grande disomogeneità sul territorio di una Regione grande e con oltre 10 milioni di abitanti. Nello specifico, l’incidenza regionale oggi è 313, in aumento rispetto ai 252 di venerdì scorso. E Brescia è addirittura a quota 580. Milano, Bergamo, Sondrio e Varese, Lodi sono invece le province sotto quota 250. “I numeri non stanno migliorando – commenta il governatore Attilio Fontana -. Noi stiamo cercando di contenere con tutte le misure che abbiamo assunto”.

Sotto i riflettori ci sono naturalmente gli ospedali. Sono 607 i letti occupati in terapia intensiva a livello regionale (una settimana fa erano 511) e la pressione sul mosaico delle rianimazioni è mediamente del 40%, ma sale al 90% nella provincia di Brescia. Fa eccezione il trend di Milano, in leggera flessione considerando l’ultima settimana. Almeno per il momento.

Leggi anche –> Lombardia in zona ‘arancione rafforzato’, ma folla alla Darsena di Milano 

zona rossa Lombardia Fontana