Tre uomini e una gamba, chi è l’ingegnere Mohamed El Sayed: pugile e attore

Mohamed El Sayed non è solo uno degli attori di “Tre uomini e una gamba”: è anche un pugile che nel 2003 ha vinto la medaglia d’argento.

Mohamed El Sayed

Ormai non c’è nessuno che non sappia a memoria le frasi più conosciute di “Tre uomini e una gamba”. Scene come quella del Conte Dracula (e del famoso inganno della cadrega) vivono costantemente nel cuore di chiunque. Il film, uscito nel 1997 e diretto da Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti e Massimo Venier, ha anche vinto un premio come miglior commedia al Fort Lauderdale International Film Festival del 1998.

Un attore pugile

Mohamed El Sayed è un pugile ed attore egiziano nato il 22 aprile del 1973 (Il Cairo). El Sayed nel 2013 è riuscito a conquistarsi il secondo posto (e quindi la medaglia d’argento) VIII Giochi panafricani a Abuja (in Nigeria). In quell’occasione perse la finale contro il pugile nigeriano Emmanuel Izonritei. L’uomo ha gareggiato anche nei Giochi Olimpici di Atene nel 2004 nella categoria dei pesi massimi: in quell’occasione partecipò alle semifinali, ma fu costretto a fermarsi quando si accorse di avere un braccio rotto. Non potendosi scontrare con gli altri finalisti, Mohamed El Sayed ricevette la medaglia di bronzo.

Leggi anche -> Stasera in Tv cosa c’è da vedere tra programmi e film di oggi 8 marzo prima e seconda serata

Questi i risultati olimpici di Mohamed El Sayed (da Wikipedia):

  • Sconfitto da Igor Alborov (Kazakistan) 18-18
  • Sconfitto da Adam Forsyth (Australia) 27-12
  • Sconfitto da Viktar Zueŭ (Bielorussia) sconfitta per squalifica

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

“Tre uomini ed una gamba” non è l’unico film di Aldo, Giovanni e Giacomo in cui Mohamed El Sayed ha recitato. L’uomo nel 1998 ha preso parte alle riprese di “Così è la vita”. Ha poi raggiunto il trio comico anche per un breve cameo nel film “Chiedimi se sono felice”, del 2000.

Mohamed El Sayed