Stefano Limongi morto a 34 anni per Covid: addio all’imprenditore

Stefano Limongi è morto a 34 anni dopo aver contratto il Covid. L’imprenditore era molto conosciuto nell’ambiente romano. 

Limongi era un imprenditore molto conosciuto a Roma ed era un appassionato di ristorazione. A soli 34 anni non è riuscito a sconfiggere il virus che sta affliggendo il mondo.

La morte dell’imprenditore oltre a lasciare un grande vuoto, rappresenta una categoria della quale si parla ancora poco: i decessi under 50.

Stefano Limongi: addio all’imprenditore romano vittima del Covid

Limongi era molto conosciuto nel mondo della ristorazione. Era il titolare di diversi locali come il Kuma Sushi Bar della Bufalotta. La notizia della sua scomparsa ha fatto il giro dei social e la commozione è grande non solo tra gli amici ma anche tra i clienti dei suoi locali.

Leggi anche -> Covid, arrestato l’”untore”: si sputava nelle mani e toccava oggetti

Mentre i messaggi di cordoglio si susseguono, è apparso uno striscione anche sulla serranda del locale: “Ciao Stefanino”. “Noi della Majorana ti ricordiamo. Ho lavorato con te. Ci avevi messo anima e corpo nel tuo lavoro che amavi”, “Roma ha perso un ‘pezzo de core’. Non scorderò mai e poi mai il tuo splendido sorriso”. Questi alcuni messaggi che si leggono in queste ore sui vari social.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Limongi si è spento dopo un intenso periodo trascorso in terapia intensiva. L’uomo non è riuscito a superare le complicazioni incorse a causa del Covid. L’ultimo saluto si terrà nella chiesa di Fidene alle 14:00 della giornata di Martedì.

Leggi anche -> Prevedere la terza ondata COVID: si può, con un modello matematico

Il Covid continua a spaventare e a mietere vittime. La scomparsa dell’imprenditore è senza dubbio un monito che ricorda la pericolosità del virus. Le stime dell’Istituto Superiore di Sanità hanno mostrato che i decessi tra gli under 50 sono stati poco più dell’1%. Una percentuale che sembra piccola ma che ha al suo interno 1055 persone di cui 254 tra under 40.