L’appello di Chiara Ferragni per Fedez viola il regolamento? Caos a Sanremo

Il Codacons si è esposto contro Chiara Ferragni: il suo appello a votare per Fedez potrebbe essere illegale e annullare il Festival.

Sta per finire il Festival di Sanremo 2021. Chiara Ferragni sembra essere disposta a tutto pur di far vincere il marito Federico Lucia, in arte Fedez, in gara in coppia con la collega Francesca Michielin. La canzone “Chiamami per nome” sembra essere apprezzata sopratutto dal pubblico più giovane, e Chiara Ferragni questa sera ha chiesto a tutti i suoi 23 milioni di followers di votare per il marito.

Il Codacons contro Chiara Ferragni, il suo comportamento potrebbe essere illegale

Il comportamento di Chiara Ferragni sembra non essere stato apprezzato dal Codacons, che da tempo ne inventa di ogni tipo per andare contro la famiglia Ferragnez. Questa sera il Codacons ha denunciato il rischio annullamento per l’intero Festival, avvertendo che “vigilerà sull’andamento del televoto e chiederà alla Rai di avere tutti i dati relativi ai voti provenienti dal pubblico da casa” per verificare se l’appello di Chiara Ferragni ai suoi fans possa essere considerato illegale.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Chiara Ferragni sceglie il vincitore di Sanremo, Fedez al centro dell’attenzione

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

L’associazione ha spiegato all’Adnkronos: “Il regolamento del festival prevede la par condicio per tutti gli artisti in gara, e se questa viene violata da interventi esterni atti ad alterare la classifica finale della kermesse, la stessa classifica rischia di essere annullata”. Utilizzare “un bacino di utenza di 23 milioni di follower per favorire un artista a discapito degli altri potrebbe determinare una violazione sia del regolamento del festival che delle delibere Agcom, ed in tal senso, in caso di votazioni anomale attraverso il televoto il Codacons avvierà le dovute azioni legale per annullare la classifica finale di Sanremo 2021”.