Pitone reale sopravvive un anno nascosto in casa, poi il folle epilogo

Un pitone reale che ha vissuto per circa un anno nelle condutture di una zona residenziale è stato trovato e preso in custodia.

Nel marzo del 2020 un pitone reale della lunghezza di un metro circa e di nome Mia è scomparso ed è stato avvistato tempo dopo, nel mese di luglio, all’interno del gabinetto di un appartamento nel Kent (Inghilterra). Il proprietario dell’appartamento ha segnalato la presenza del serpente nel suo bagno, ma quando gli addetti della riserva naturale locale sono giunti per prenderlo, Mia era già sparita all’interno delle tubature del bagno.

Da quell’ultimo avvistamento nessuno aveva più visto Mia e si pensava che dopo quasi un anno il rettile potesse essere morto nelle tubature della zona residenziale di Margate. Il pitone reale, invece, è sopravvissuto e pochi giorni fa è tornato a mostrarsi all’interno di un bagno della zona. Questa volta la segnalazione del rettile è giunta in tempo e i responsabili della riserva sono riusciti a portarlo sano e salvo nella struttura per un check up medico e un lauto pasto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche->Momento choc: un serpente nero esce dal water

Pitone reale sopravvive un anno nelle tubature: la sorpresa degli esperti

L’aspetto sorprendente di questa vicenda, oltre al fatto che un serpente lungo oltre un metro possa spuntare da un bagno, è che il rettile è riuscito a sopravvivere in condizioni realmente estreme. All’interno delle tubature, infatti, poteva trovare tepore e condensa per mantenersi vivo per un periodo, ma in oltre un anno si è dovuto nutrire in qualche modo e pare sia riuscito a farlo cacciando topi e gattini.

Leggi anche ->Serpente a sonagli entra in giardino e attacca una bambina: cosa è successo

Dall’ Herne Bay Sanctuary, nuova casa temporanea di Mia, un portavoce commenta: “E’ stato nei miei pensieri negli ultimi mesi, adesso è tutto apposto. Sono veramente contento abbia deciso di mostrarsi nuovamente e che siamo stati in grado di prenderlo in tempo. E’ in condizioni di salute sorprendentemente buone, non una scaglia fuori posto”.