“Sono molto impaurita”, l’audio inquietante che Ilenia Fabbri ha inviato prima di morire

Ilenia Fabbri aveva denunciato il marito, ma nessuno l’aveva ascoltata. “Chi l’ha visto” torna ad occuparsi del suo caso.

Ilenia Fabbri

“Ho chiamato la questura, ho spiegato e raccontato che mi ha già minacciato e sono molto impaurita perché ci sono già denunce in corso” così raccontava Ilenia Fabbri. In quel periodo lei ed il marito erano alle prese con un divorzio turbolento: su di lui pendeva anche una denuncia per percosse, che però è stata ignorata. Per qualche motivo, nonostante la paura di Ilenia, il giudice aveva deciso che i due avrebbero dovuto continuare a vivere sotto lo stesso tetto.

Quegli audio spaventati

“Per tanti anni mi sono adattata, sono sempre stata zitta, poi si cresce e si matura…”: così diceva Ilenia Fabbri in un audio su Whatsapp. La donna aveva provato a rifarsi una vita: nel 2018 l’ex-marito finalmente aveva acconsentito a lasciare la casa, ma le minacce e le percosse non erano mai finite. Un anno dopo, Ilenia è morta.

Leggi anche -> Ilenia Fabbri, indizi contro l’ex marito: “Chi può farle del male?”

Gli investigatori hanno subito pensato ad un piano nato dal rancore che Claudio Nanni provava per la moglie: l’ex marito è stato immediatamente consegnato alla giustizia. Insieme a lui però è stato arrestato anche Pierluigi Barbieri, accusato di aver agito come sicario. Nonostante l’alibi costruito alla perfezione da Nanni per evitare ogni sospetto, a fregarlo all’ultimo è stato un imprevisto. L’uomo avrebbe dovuto essere lontano dal luogo del delitto, impegnato ad accompagnare la figlia Arianna a ritirare un’auto: proprio Arianna, però, lo costringe a recarsi nell’abitazione di Ilenia Fabbri dopo aver ricevuto una chiamata preoccupante.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

A peggiorare la situazione per Nanni, le testimonianze di amici e familiari: tutti ricordano l’odio che Claudio provava per la ex-moglie. “Mi ha chiesto anche se conoscessi qualcuno in grado di farlo, gli ho risposto che era fuori di testa” ha raccontato alla polizia un’amica intima dell’uomo. L’unica domanda che resta è questa: perchè nessuno ha ascoltato Ilenia Fabbri quando ha denunciato l’ex-marito per percosse?