Coronavirus 5 marzo: nuovi contagi a quota 24mila, morti in calo

Emergenza Coronavirus oggi 5 marzo in Italia: nuovi contagi a quota 24mila, morti in calo ma preoccupano le terapie intensive.

(Gabriel Kuchta/Getty Images)

Numeri che si fanno oggi giorno più drammatici quelli che riguardano l’emergenza Coronavirus in Italia: infatti siamo in piena terza ondata e i dati registrano tutti un’impennata, anche se meno evidente rispetto a quanto avvenuto tra ottobre e novembre, ma ugualmente preoccupante.

Leggi anche –> Covid Brescia, ricoverato in terapia intensiva a soli 19 anni

Un aumento netto degli attualmente positivi, che salgono di circa 10mila unità, è sicuramente il dato odierno. Questo anche in virtù del fatto che i nuovi contagi sono risaliti ai livelli dei primi giorni di dicembre e così a distanza di tre mesi, la paura è che torni a registrarsi un nuovo preoccupante incremento.

Leggi anche –> Tutte le Regioni che rischiano di diventare rosse da lunedì

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 5 marzo in Italia: la situazione aggiornata

(Spencer Platt/Getty Images)

Nelle ultime 24 ore, abbiamo avuto 24.036 nuovi contagi su 378.463 tamponi antigenici o molecolari effettuati, con un’incidenza di tamponi positivi sul totale di quelli effettuati che è pari al 6,35%, in leggero calo rispetto a ieri. Se si considerano solo i tamponi molecolari, invece, l’incidenza sale al 10,9%. Per quanto concerne il dato su dimessi e guariti, questi salgono a 13.682 nuovi casi di guarigione, con 297 decessi. Così sono ora 456.470 gli attualmente positivi e si avvicina a quota 100mila il numero totale dei decessi nel nostro Paese dall’inizio dell’emergenza.

Preoccupa la situazione nei reparti Covid, dove oggi ci sono 22.899 (+267 rispetto al giorno precedente) ricoverati e di questi 2.525 – ovvero 50 in più rispetto al giorno precedente – sono in terapia intensiva. Si attenua la curva di crescita dei contagi, che sono 19.172 casi in media al giorno nell’ultima settimana, in crescita del 24%. I decessi giornalieri sono stati in media 292 nell’ultima settimana, in salita del 2%. Superata quota 5 milioni di dosi di vaccini somministrati e nelle ultime 24 ore, per la prima volta, ne sono stati somministrati più di 200mila, ovvero 261.979 dosi.