Wrestling, addio a Jim Crockett Jr: morta un’altra leggenda

Un nuovo grave lutto colpisce il mondo del Wrestling, addio a Jim Crockett Jr: morta un’altra leggenda e promoter indimenticabile.

(screenshot video)

La WWE ha annunciato la morte del leggendario promoter di wrestling professionista Jim Crockett Jr. avvenuta nelle scorse ore all’età di 76 anni. La morte di Crockett è stata annunciata per la prima volta mercoledì dal membro dei Rock ‘n’ Roll Express, una coppia di wrestler molto nota negli anni Ottanta, Robert Gibson su Facebook: “Rest In Peace Jim Crockett Jr., mancherai a tanti”.

Leggi anche –> Wrestling: Rick Bognar morto improvvisamente a 49 anni

Dave Meltzer di Wrestling Observer Radio ha riferito la scorsa settimana che Crockett era in “gravi condizioni” a causa di insufficienza epatica e renale. Poi il decesso confermato anche da fonti vicine alla famiglia. Sia la WWE che la AEW hanno twittato le loro condoglianze per la morte di Crockett.

Leggi anche –> Lutto nel mondo del Wrestling: morta di cancro Beckie Mullen

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi era Jim Crockett jr., leggendario promoter del wrestling

Il promoter ha rilevato Jim Crockett Promotions da suo padre, Jim Crockett Sr., alla sua morte nel 1973. Quindi per tre mandati è stato presidente della NWA dal 1980 al 1991. Tra i wrestler che ha promosso nella sua lunga carriera c’erano “Nature Boy” Ric Flair e gli altri membri dei Four Horsemen Arn Anderson, Tully Blanchard e Barry Windham, così come Dusty Rhodes, The Road Warriors, Ricky “The Dragon” Steamboat e Harley Race. Crockett ha anche contribuito alla creazione del Torneo Tag Team Jim Crockett Sr. Memorial Cup, che si è svolto dal 1986 al 1988 prima di essere resuscitato nell’attuale NWA nel 2019.

Nel 1988, Crockett era fortemente indebitato e vendette la sua compagnia al magnate televisivo Ted Turner. Ritiratosi di fatto dall’ambiente praticamente alla scadenza del suo mandato da presidente della NWA, durante il quale contribuì ad accrescere l’interesse per questa disciplina, Jim Crockett jr. dopo qualche anno, nel 1994, provò a tornare a far parlare di sé nell’ambiente. Realizzò un canale tv dedicato al wrestling trasmesso solo via Internet ovvero World Wrestling Network. Il progetto ebbe vita breve, quindi il promoter e imprenditore lasciò definitivamente questo mondo.