Sanremo, Amadeus durissimo in conferenza stampa: “Siamo in guerra”

Sanremo 2021 è certamente particolare e anomalo. Il padrone di casa Amadeus si è presentato oggi in conferenza stampa affilando le unghie.

amadeus

Amadeus sta guidando questa strana edizione del Festival di Sanremo 2021 con orgoglio e talento, nonostante le difficoltà dell’assenza di pubblico, degli intoppi e della situazione pandemica in Italia. Non è certo un anno facile, nemmeno per il Festival della canzone più atteso e importante dell’anno. Il conduttore ha ricevuto i complimenti del direttore di Rai 1 Stefano Coletta, per il lavoro svolto in queste due prime serate di Festival e si è presentato alla conferenza stampa di oggi 4 marzo con un fare davvero agguerrito. Ecco che cosa ha detto.

Amadeus agguerrito in conferenza stampa

Commozione e determinazione per il conduttore del 71° Festival di Sanremo, Amadeus, chiamato in conferenza stampa a commentare l’andamento della kermesse in questi due primi appuntamenti. “Stiamo facendo tutti noi qui presenti a Sanremo qualcosa di straordinario.” – ha detto Ama – “Quando banalmente dicevo che senza pubblico il Festival non sarebbe stato più un evento ma uno spettacolo televisivo, non era un capriccio ma una constatazione. Questo Festival è un’altra cosa. Cerchiamo di fare il miglior programma possibile che però resta svuotato dalle cose che ne fanno un evento.

Leggi anche–> Sanremo 2021, Orietta Berti attacca: “Qui fanno tutti così…”

Ama ha poi proseguito, commentando anche il calo di share subìto dal Festival quest’anno rispetto al record dell’anno scorso: “Questa situazione è anomala, è come se stessimo vivendo una guerra. Se una persona è arrabbiata e ha problemi economici e di lavoro non va alla festa a ballare e divertirsi. Per quanto riguarda me posso dire che il 42% di share di quest’anno vale molto di più del 52% dell’anno scorso.” 

Leggi anche–>Stasera in tv – Festival di Sanremo 2021: news e ospiti, oggi 4 Marzo

Ringrazio tutti coloro che sono riusciti a venire a Sanremo da me invitati.” – ha poi dichiarato Amadeus – “Ho rispetto dei no di Celentano, Benigni e Jovanotti. Ricordiamo che ci sono persone che hanno paura di uscire di casa. E poi non tutti gli artisti amano esibirsi in show senza la degna cornice.