Sanremo 2021, Orietta Berti attacca: “Qui fanno tutti così…”

Tra i protagonisti di Sanremo 2021, c’è Orietta Berti una veterana del Festival, che attacca i colleghi: “Qui fanno tutti così…”.

(screenshot video)

C’è anche Orietta Berti tra i big in gara in questa edizione numero 71 del Festival di Sanremo: la nota cantante, ospite oggi della trasmissione ‘Oggi è un altro giorno’, ha voluto dare una “lezione” ai suoi colleghi più giovani. Infatti, ha evidenziato un dettaglio che spesso viene tenuto in poco conto, soprattutto quando si fanno delle valutazioni sull’esibizione.

Leggi anche –> Sanremo 2021, doppia disavventura per Orietta Berti: “Polizia e caduta”

Alla 12esima partecipazione al festival, infatti, la nota cantante ha voluto chiarire non solo ovviamente di aver cantato dal vivo, come peraltro obbligatorio, ma di non aver avuto “aiutini”. Infatti, la cantante ha voluto rimproverare in qualche modo i suoi colleghi più giovani, osservando: “Ho cantato senza autotune e senza auricolari come invece fanno quasi tutti qua”.

Leggi anche –> Orietta Berti, accuse al veleno contro Marcella Bella: “Finta buonista”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Orietta Berti a Sanremo: il racconto del dietro le quinte

Orietta Berti Sanremo 2021

Per Orietta Berti questa partecipazione è un po’ come se fosse la prima volta, intatta è l’emozione di salire su quel palco e poco conta se quest’anno la platea dell’Ariston è deserta. “Dietro le quinte tremavo, mi tremavano le gambe, ho fatto due passi con i tacchi a spillo e sono scivolata” – ha spiegato la cantante – “Per fortuna che c’era l’addetto al palcoscenico che mi ha ripresa subito”.

Poi ancora: “Quando sono entrata e ho visto la platea piena di musicisti, mi sono rincuorata e ho cantato con l’entusiasmo e con il sentimento che ci volevano”. La cantante infine ha spiegato quali sono i suoi obiettivi per le prossime serate della kermesse canora: “Non vedo l’ora di cantare di nuovo le prossime sere. Per un professionista cantare con una grande orchestra è il massimo”. Insomma, una grande professionista che come sempre è in grado di emozionare e di emozionarsi come se fosse al debutto.