Lady Gaga, il dog sitter rompe il silenzio e racconta il suo dramma

Il rapimento dei cani di Lady Gaga, il dog sitter Ryan Fischer rompe il silenzio e racconta il suo dramma e le sue paure.

(Instagram)

In un emozionante post su Instagram ieri mattina, il dog sitter di Lady Gaga Ryan Fischer ha spiegato di essere stato ferito gravemente durante il violento rapimento dei cani della cantante lo scorso mercoledì. Fischer stava portando a spasso i tre cani di Gaga, Koji, Gustav e Asia, al momento della rapina a Hollywood. Gli hanno sparato una volta al petto prima che gli aggressori se ne andassero con Koji e Gustav.

Leggi anche -> Sparano al dogsitter per rubare i cani di Lady Gaga: shock a Hollywood

Asia invece è stata abbandonata sul posto, successivamente anche gli altri due cani sono stati ritrovati. Il video ottenuto e pubblicato da TMZ delle immagini del rapimento mostra Asia che si avvicina al fianco di Fischer dopo la sparatoria. Nel suo post, Fischer ha scritto che “mentre un’auto si allontanava e il sangue scorreva dalla mia ferita da arma da fuoco, un angelo si sdraiava accanto a me”.

Leggi anche -> Lady Gaga, ritrovati i cani della cantante: il mistero del rapimento

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il dog sitter dei cani di Lady Gaga e il suo dramma: ha davvero rischiato la vita

cani Lady Gaga

Il racconto del giovane è straziante: “Le mie urla di panico si calmavano mentre guardavo quell’angelo, anche se mi rendevo conto che il sangue si accumulava intorno al corpo minuscolo di Asia era il mio. Ho cullato Asia come meglio potevo, l’ho ringraziata per tutte le incredibili avventure che avevamo vissuto insieme, mi sono scusato perché non potevo difendere i suoi fratelli, e poi ho deciso che avrei comunque provato a salvare loro… e me stesso”.

“Scriverò e dirò di più in seguito, ma la gratitudine per tutto l’amore che mi giunge da tutto il pianeta è immensa e intensa. Ho sentito il tuo sostegno per la mia guarigione! Grazie”, ha scritto Fischer, che ha aggiunto di essere grato che i cani di Lady Gaga siano stati ritrovati. Quindi da parte sua è arrivato anche il ringraziamento alle forze dell’ordine: “So che si sono impegnati a consegnare questi criminali che hanno provato a uccidermi alla giustizia”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valley of the Dogs (@valleyofthedogs)