Covid Lombardia, svolta sui vaccini: ecco quando arrivano nelle scuole

Dal prossimo lunedì 8 marzo in Lombardia partono le vaccinazioni per gli insegnanti e non solo: l’obiettivo è concludere la campagna entro metà aprile. 

vaccino Covid Gran Bretagna calo contagi

L’assessore regionale all’Istruzione, Fabrizio Sala, ha annunciato che la Lombardia darà il via alle vaccinazioni per tutto il personale scolastico da lunedì prossimo, 8 marzo. L’obiettivo è concludere la campagna di somministrazione entro metà aprile.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

vaccino Italia e-Vax test

Via ai vaccini per tutto il personale scolastico

In uno scenario ancora difficile e complicato, con i contagi in risalita un po’ ovunque e i decessi di nuovo in aumento, per il mondo della scuola arriva finalmente una buona notizia: da lunedì 8 marzo prenderà il via una campagna di vaccinazioni anti-Covid per tutto il personale scolastico della Lombardia.

Leggi anche –> Variante inglese, la grande notizia dal vaccino Pfizer

La novità è stata confermata dall’assessore regionale all’Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione Fabrizio Sala, che ha dato l’annuncio sul proprio profilo Twitter. “La scuola – ha spiegato Sala – è naturalmente una delle priorità per noi. Ecco perché da lunedì, 8 marzo, avrà il via una campagna vaccinale per docenti e personale scolastico”. Sarà utilizzato il vaccino AstraZeneca.

Dopo le università toccherà quindi anche alle scuole primarie e secondarie. La previsione è quella di arrivare a somministrare il vaccino a una lista di 200mila persone (i nominativi sono quelli presenti negli elenchi del MIUR) entro la metà di aprile, governo permettendo. Per la campagna dedicata alle scuole sarà impiegato anche il privato accreditato, oltre a quello delle strutture pubbliche. Il personale scolastico dovrà aderire volontariamente contattando il numero verde 800 894545 oppure registrandosi sul portale regionale https://vaccinazionicovid.servizirl.it/. Il servizio di registrazione sarà attivo già nelle prossime 48 ore. Gli interessati riceveranno successivamente un sms che indicherà luogo, data e ora in cui sarà somministrato il vaccino.

Leggi anche –> Nuovo piano vaccini, inizia la guerra di Draghi al covid: le prime mosse