Milano: ubriaco contromano in tangenziale Ovest, rischio strage

Paura a Milano per quanto accaduto nelle scorse ore: un uomo ubriaco contromano in tangenziale Ovest, rischio strage.

(screenshot video)

Poteva avere conseguenze gravissime quanto accaduto nelle scorse ore sulla tangenziale Ovest di Milano. Secondo la ricostruzione dei fatti, infatti, un 39enne sudamericano ha imboccato la strada a scorrimento veloce, entrando in contromano. A quanto è risultato successivamente, il giovane è stato fermato ed era in evidente stato di ebbrezza.

Leggi anche –> Corpi carbonizzati, il ritrovamento in un’auto in fiamme: le ipotesi

Dalle notizie diffuse, pare che fosse alla guida dell’auto con un tasso alcolemico ben oltre quattro volte il limite massimo. Il pronto intervento della polizia stradale – che si è mossa immediatamente – ha evitato un grave incidente, che avrebbe potuto avere appunto conseguenze drammatiche. Quando accaduto è stato segnalato dalla stessa Questura del capoluogo meneghino.

Leggi anche –> Operaio morto, camion procede in retromarcia e lo travolge

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Contromano in tangenziale Ovest, fermato in extremis un uomo ubriaco a Milano

Sembra che una pattuglia di uomini della polizia stradale fosse ferma nell’area di servizio “Muggiano Est”, quando hanno notato l’auto. Questa, stando alle notizie diffuse, percorreva a forte velocità la terza corsia di marcia in controsenso. A quel punto, gli agenti hanno chiesto aiuto e mentre un’altra pattuglia, “in modalità safety car”, rallentava il traffico, la prima pattuglia che ha notato l’auto, ha tentato di fermarla. Il 39enne ha raggiunto lo svincolo di Lorenteggio, nel tentativo di scappare.

Il tempestivo intervento delle forze dell’ordine ha fatto in modo di bloccare l’uomo, risultato residente in provincia di Milano. Questi era in evidente stato confusionale a causa dell’abuso di alcol. Oltre alle sanzioni per le gravissime violazioni del codice della strada, l’uomo coinvolto in questo grave episodio si è visto revocare immediatamente la patente. Le forze dell’ordine hanno anche provveduto al sequestro dell’auto.