Coronavirus 27 febbraio: un terzo di contagi in più in una settimana

Emergenza Coronavirus oggi 27 febbraio in Italia: +32% di contagi in una settimana, brusca impennata, i dati aggiornati.

(Raul Sifuentes/Getty Images)

Dati ancora una volta non buoni quelli che emergono in queste ultime 24 ore e che riguardano l’emergenza Coronavirus in Italia. Ma a pesare ancora di più è il dato che arriva dal dato su base settimanale. Intanto, l’indice di gravità secondo gli indicatori utilizzati dagli esperti di YouTrend passa da 56 a 57.

Leggi anche –> Vaccino Coronavirus, Bertolaso: “Priorità ai lavoratori”

Come sempre partiamo dai contagi giornalieri, che calano sotto quota 20mila e sono oggi 18.916 su 323.047 tamponi antigenici e molecolari effettuati. Questo vuol dire che passa dal 6,2% scendendo al 5,8% il tasso di positivi sul totale dei tamponi complessivamente effettuati nelle ultime 24 ore.

Leggi anche –> Coronavirus, focolai nelle scuole: si abbassa l’età media dei malati

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 27 febbraio in Italia: la situazione aggiornata

(Nathan Stirk/Getty Images)

Continua a salire il numero degli attualmente positivi, che arriva oggi a 411.966, con 11.320 guariti o dimessi e 280 decessi registrati nelle 24 ore precedenti. Questo è il terzo giorno consecutivo in cui si assiste a una crescita del numero degli attualmente positivi. Ma a spaventare è il fatto che non si arresti il dato sull’incremento degli accessi ai reparti Covid e in particolare a quelli di terapia intensiva. Ancora una volta si registrano 22 ricoveri in più in terapia intensiva e il dato è di 2.216 ricoverati gravi.

Se si considerano i ricoveri nelle ultime 24 ore sono in terapia intensiva, questi sono 168 in più. In totale i ricoverati nei reparti Covid sono 20.588, ovvero 102 in più rispetto a ieri. Ma come scritto prima il dato maggiormente preoccupante è quello che riguarda l’aumento in percentuale dei nuovi casi medi giornalieri. Infatti, nell’ultima settimana, abbiamo avuto 16.004 casi in media al giorno, ovvero il 32% in più rispetto ai sette giorni precedenti. Cala ancora del cinque per cento, invece, il numero medio di decessi. ‘Svolta’ sul piano vaccinazioni: oltre 150mila sono le dosi somministrate nel giro di 24 ore.