Adolescente morta dopo incidente, anche il padre muore di infarto

Un doppio dramma familiare ha colpito una famiglia: adolescente morta dopo incidente con lo slittino, anche il padre muore di infarto.

(Facebook)

Una ragazza di 14 anni che è rimasta ferita in un incidente con lo slittino è morta pochi giorni dopo che suo padre è deceduto per un attacco di cuore. L’uomo aveva cercato di visitare sua figlia in ospedale. La madre della ragazza ha pubblicato su Facebook la notizia del decesso di entrambi i congiunti in maniera così traumatica.

Leggi anche –> Vaccino Coronavirus, Bertolaso: “Priorità ai lavoratori”

Eirelyn Zuercher è stata ricoverata sabato al MetroHealth Medical Center dopo l’incidente di slittino nella riserva di Cleveland Metroparks Hinckley nella contea di Medina, secondo il racconto fatto da sua madre, Katie Dougherty Zuercher. Quando sono arrivati ​​all’ospedale, il padre di Eirelyn, Jared, ha subito un grave attacco di cuore ed è morto.

Leggi anche –> Coronavirus, focolai nelle scuole: si abbassa l’età media dei malati

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Il dramma dell’adolescente morta dopo incidente con lo slittino: l’ultimo gesto d’amore

La giovanissima Eirelyn ha subito una “lesione cerebrale” ed è stata scattata dal supporto vitale mercoledì, ha detto sua madre. Era una donatrice di organi e ha aiutato a salvare cinque persone. Prima che a Eirelyn venisse tolto dal supporto vitale, la mamma Dougherty Zuercher scrisse: “Suo padre è andato in paradiso appena prima di lei, proprio come è arrivato per primo al traguardo in ogni gioco di Mario Kart che abbiano mai giocato insieme. Era solita aspettare sulla veranda che lui arrivasse a casa per salutarlo con il più grande abbraccio prima ancora che potesse entrare in casa. Immagino che la stia aspettando ora con la stessa ansiosa attesa”.

Successivamente, Dougherty Zuercher ha dichiarato: “Sono molto grata per il supporto che ho ricevuto dopo il tragico incidente. Il personale di MetroHealth e Lifebanc ha gentilmente accompagnato la mia famiglia attraverso alcune delle ore più difficili della nostra vita. È un dono sapere che lo spirito generoso di mia figlia andrà avanti per tutta la vita a chi ha ricevuto i suoi organi”. Eirelyn era una studentessa della Spring Garden Waldorf School di Copley ed era stata appena accettata a St. Vincent-St. Mary High School, stesso istituto dove aveva studiato sua madre.