Amedeo Balbi, chi è l’astrofisico e divulgatore scientifico

Carriera e curiosità su Amedeo Balbi, chi è l’astrofisico e divulgatore scientifico, cosa sapere su di lui.

(screenshot video)

Classe 1971, Amedeo Balbi è laureato in fisica e dottore di ricerca in astronomia: inoltre, insegna come associato a Tor Vergata. I suoi principali interessi sono per la cosmologia, con riferimento allo studio della radiazione cosmica di fondo, della fisica dell’universo primordiale e del problema della materia oscura e dell’energia oscura. In questi anni, ha collaborato a diversi esperimenti, tra cui MAXIMA.

Leggi anche –> Alessio Marzilli, chi è il regista diventato famoso a Propaganda Live

Autore di oltre novanta articoli su riviste scientifiche internazionali, la sua è prevalentemente un’attività di divulgazione scientifica, grazie a un’intensa opera fatta di libri, ma soprattutto di decine e decine di articoli apparsi su quotidiani e periodici. Tra le sue collaborazioni, la rivista Le Scienze e il quotidiano La Stampa.

Leggi anche –> Giulia di Codogno, chi è l’influencer resa famosa da Propaganda Live

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La carriera e le curiosità su Amedeo Balbi, divulgatore scientifico

Ha scritto inoltre per le pagine culturali de la Repubblica e de Il manifesto, ma anche sull”inserto culturale Saturno de Il fatto Quotidiano e per l’Almanacco della Scienza di Micromega. Da oltre dieci anni è un collaboratore del Libro dell’Anno Treccani, invece tra il 2013 e il 2015 ha tenuto una rubrica su Wired, nell’edizione italiana, dal titolo Guida galattica. Per la rivista Scienza, invece, tiene ancora oggi una rubrica dal titolo “La finestra di Keplero”. Frequenti le sue apparizioni in trasmissioni di divulgazione scientifica, soprattutto su Raitre.

Inoltre è intervenuto con una certa frequenza, in qualità di esperto scientifico a trasmissioni radiofoniche e televisive. Sempre come esperto scientifico, ha partecipato alla selezione dei concorrenti del quiz show Rischiatutto. Convintissimo sostenitore dell’app Immuni, per tale ragione, è stato nell’estate 2020 al centro di alcune polemiche. Sempre nell’estate 2020, è apparso per la prima volta nella trasmissione Propaganda Live. Attivo sul web, anche grazie a un canale Youtube in cui pubblica propri contenuti e a un blog, pluripremiato per la sua attività, ha collaborato con lo scrittore Antonio Pascale, col quale ha scritto e interpretato la conferenza/spettacolo Dal Big Bang alla civiltà in sei immagini.