Che fine ha fatto Marina Rei dopo il grande successo? Cosa fa oggi

Conosciuta agli albori come Jamie Dee, Marina Rei è lontana dall’essersi fermata: la sua carriera va avanti, ma come?

Marina Rei

Marina Rei è, come si suol dire, una “figlia d’arte”: nata a Roma il 5 giugno del 1969, il padre della donna (Enzo Restuccia) era il batterista dell’orchestra di Ennio Morricone. Molti ricordano Marina per la sua hit “Primavera”, che nell’estate nel ’97 è rimasta a lungo prima in classifica: impossibile scordarsi anche il video del brano, dove la Rei reinterpreta il film “Thelma e Louise” insieme all’attrice Margherita Buy. Ma come è diventata famosa? E cosa fa oggi?

Una vita legata alla musica

Marina Rei ha iniziato la sua carriera come cantante con lo pseudonimo di Jamie Dee, incidendo brani dance già dal 1990. In questo periodo attrae pubblico sopratutto in Giappone (tant’è che il suo primo album, “Different moods” esce proprio in Oriente). Nel 1995 Marina abbandona lo pseudonimo e decide di cambiare completamente stile: esce ad aprile il suo nuovo singolo “Sola”, questa volta con ritmi soul ed acid jazz che conquistano immediatamente la radio.
La vera e propria fama arriva però nel 1996, quando Marina Rei sale sul palco del Festival di Sanremo (categoria “giovani”). La ragazza arriva terza con il brano “Al di là di questi anni”, vincendo anche il premio della critica. Tornerà sul palco del Festival anche l’anno dopo, ma è nel 1999 che Marina Rei sorprende giudici e pubblico: con un nuovo cambio di stile, questa volta ispirato all’elettronica, porta “Un inverno da baciare”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dopo ben sei anni dall’uscita del suo ultimo album, Marina Rei nel 2020 torna sulle scene con “Per essere felici”. Nonostante si sia allontanata dal circuito mainstream, infatti, la donna non ha mai smesso di fare musica: la sua carriera ora è solo più improntata sulle collaborazioni artistiche.

Marina Rei