L’Inter perde il derby a tavolino, errore nelle sostituzioni: poi le scuse

L’Inter perde il derby a tavolino, c’è stato un errore nelle sostituzioni: è questo l’annuncio fatto in diretta tv dall’ex arbitro Tiziano Pieri. 

Inter

Il derby vinto dall’Inter 0-3 doveva in realtà essere vinto dal Milan a tavolino? L’Inter ha fatto davvero un errore nell’utilizzo dei famigerati slot delle sostituzioni? L’ex arbitro Tiziano Pieri è apparso molto sicuro nelle sue dichiarazioni.

Durante il commento della partita nella trasmissione “La Giostra del Gol” su Rai Italia ha annunciato la clamorosa notizia che ha lasciato tifosi e giornalisti senza parole: “Molto probabilmente l’Inter ha fatto un errore, ha usato una finestra in più per i cambi. Non vorrei sbagliare. Al 78° è entrato Darmian insieme a Gagliardini. Primo slot. Al 79° è entrato Sanchez, secondo slot. Poi è entrato Young, terzo slot. Il quinto cambio, Vidal, l’ha fatto con il quarto slot che non è ammesso. Quindi potrebbe perdere la partita a tavolino”.

Inter sconfitta a tavolino nel derby, ecco la verità

Il ragionamento non fa una piega. A termini di regolamento è proprio così e ne sa qualcosa la Roma. Il problema è un altro.

Leggi anche –> Milan-Inter, Andrea Pucci baci e abbracci senza mascherina: polemiche

Pieri ha basato tutto il suo ragionamento su dati sbagliati. Lui stesso si è poi reso conto di aver fatto una clamorosa gaffe e ha pubblicato sul suo profilo Twitter una nota di scuse: “Oggi pomeriggio durante la trasmissione “La Giostra del Gol” ho letto un tabellino che riportava i minuti dei cambi dell’Inter. Il tabellino era sbagliato e l’ho precisato pochissimi minuti dopo durante la stessa trasmissione. Mi scuso per l’errore”.

Conte