Autostrada Napoli-Salerno, doppia tragedia: morti motociclista e operaio

La tragedia si è consumata ieri pomeriggio in autostrada. Un incidente mortale ha mietuto le vittime di un motociclista e di un operaio.

È accaduto tutto in autostrada ieri pomeriggio, domenica 21 Febbraio 2021. Sulla A3 Napoli-Pompei-Salerno in direzione Napoli, hanno perso la vita 2 persone in un tragico incidente. La tragedia è avvenuta all’altezza dei caselli di Torre del Greco ed ha coinvolto diversi utenti della strada. A piangere la morte dell’operaio e del motociclista sono in tanti, e la scomparsa dei due uomini ha lasciato nel cuore dei loro cari una cicatrice impossibile da rimarginare. Leggiamo insieme tutto quello che è successo nel dettaglio e com stanno adesso i feriti.

Leggi anche->Cossu coinvolto in un terribile incidente d’auto: come sta l’ex calciatore

A perdere la vita sono stati un motociclista ed un operaio. Il primo a lasciare la vita terrena è stato Vincenzo Novi, un uomo di 31 anni che in sella alla sua moto procedeva in direzione Napoli. Ancora non sono chiare le cause e i motivi, ma a un certo punto l’uomo ha urtato l’auto davanti alla motocicletta, finendo scaraventato sul selciato. È morto sul colpo, ed i soccorsi non hanno potuto purtroppo fare niente. La donna alla guida dell’auto, finita contro il guardrail, non ha riportato nessun danno fisico.

Leggi anche->Grave incidente, bimbo scivola nell’acqua bollente: terrificante

Nel momento in cui sono intervenuti i soccorsi e le autorità per Vincenzo, un’altra auto ha però urtato uno dei mezzi di soccorso, coinvolgendo ed investendo un operaio. L’uomo era lì per svolgere il suo lavoro in autostrada ed è deceduto, proprio come Novi, sul colpo. La donna alla guida della seconda vettura si trova al momento ricoverata all’Ospedale del Mare di Napoli. Le sue condizioni sono gravi e sono tutti in attesa di ricevere ulteriori informazioni sul suo stato di salute.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tragedia sulla Napoli-Salerno: decine le dediche in memoria di Vincenzo Novi

In seguito alla terrificante tragedia che si è consumata ieri pomeriggio sull’autostrada Napoli-Salerno, sono state tantissime le dediche scritte per il motociclista Vincenzo Novi. “Due giorni fa sei passato da me a farmi vedere la nuova moto e a registrare la frizione… Ti ho fatto gli auguri ed eravamo rimasti che presto avremmo organizzato una giornata di pista insieme e quando sei andato via, come ad ogni amico cliente, ti ho detto “Và chian”… Oggi la triste notizia. La strada non perdona e purtroppo non possiamo mai prevedere ciò che il destino ci riserva… Mi dispiace tanto, fratello.” ha scritto Dario.

“Non ci sono parole o frasi che possano renderti giustizia, mancheranno le risate che mi facevi fare, la battuta sempre pronta, le nostre gare amichevoli in costiera cove dopo ci prendevamo in giro l’uno con l’altro, quando dopo i nostri giri mi chiedevi sempre se ero riuscito a farti qualche bel video e foto in piega.” ha dichiarato Pierluigi. Poi ha continuato: “Non ti ho conosciuto abbastanza, ma quel poco è stato abbastanza. Voglio ricordarti cos’, buon viaggio Vincenzo”.