Peppino Mazzotta, chi è l’attore calabrese: età, foto, carriera

Peppino Mazzotta è un attore calabrese noto per la sua partecipazione alla serie televisiva Il Commissario Montalbano nel ruolo dell’ispettore Fazio. 

Peppino Mazzotta è nato a Domanico, un comune in provincia di Cosenza, il 20 maggio 1971. E’ stato uno studente di architettura all’Università di Reggio Calabria e si è iscritto ad una scuola di recitazione di Palmi per puro caso.

Peppino Mazzotta, all’anagrafe Giuseppe, ha scoperto la sua passione per la recitazione e, in particolare, per l’arte drammatica per puro caso. A Napoli forma la compagnia Rosso Tiziano insieme ad altri cinque colleghi dell’Accademia di Palmi, con i quali ha lavorato per 10 anni. Nel 2003 fonda con il drammaturgo e sceneggiatore Francesco Suriano e Elisabetta Nepitelli Alegiani, la compagnia teatrale Teatri del Sud.

LEGGI ANCHE -> Carlo Verdone, chi è il figlio Paolo: età, foto, carriera e vita privata

LEGGI ANCHE -> Patty Pravo, chi era il primo marito Gordon Angus Faggetter: la loro storia

Peppino Mazzotta, la carriera tra il cinema e il teatro

L’attore cosentino è conosciuto soprattutto per aver interpretato, in tutti i film per la TV della serie italiana “Il commissario Montalbano” realizzati fino ad oggi, l’ispettore Giuseppe Fazio, uno dei protagonisti della serie dei libri di Andrea Camilleri sul commissario Salvo Montalbano. Nel 202 alla rassegna teatrale del “Positano Teatro Festival – Premio Annibale Ruccello” riceve il premio con lo spettacolo teatrale “Radio Argo“. Nel 2014, invece, ha ottenuto un riconoscimento nazionale del premio Vincenzo Padula ad Acri.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Peppino Mazzotta ha ricoperto il ruolo di un imprenditore colluso con la criminalità calabrese nel film “Anime nere“, per la regia di Francesco Munzi nel 2014. Il film è stato presentato alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e l’attore calabrese è stato candidato, insieme ai coprotagonisti Fabrizio Ferracane e Marco Leonardi, al Nastro d’argento come miglior attore protagonista. L’attore non è sposato, ma è fidanzato e si è trasferito a Napoli proprio per stare accanto alla sua compagna, della quale non si conosce l’identità.