Lino Patruno, chi è il musicista: le accuse, sa chi ha ucciso Luigi Tenco

Lino Patruno, chi è il musicista: le accuse, sa chi ha ucciso Luigi Tenco. Musicista, compositore ma anche attore, sceneggiatore e regista. Scopriamo di più sulla carriera del fondatore de I Gufi e sulle sue dichiarazioni in merito alla morte di Tenco.
Lino Patruno

Classe 1935, Patruno era un grande amico del cantautore morto nel 1967, durante il Festival di Sanremo. Oggi, ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live, approfondirà quanto affermato sul settimanale Oggi in merito alla morte di Tenco.

Lino Patruno, scopriamo di più sulla carriera del musicista e approfondiamo quanto dichiarato da lui stesso in merito alla morte di Luigi Tenco

Patruno nasce in Calabria, precisamente a Crotone, nel 1935. Il musicista si trasferisce ben presto pima a Roma e poi a Milano, dove avvia la propria carriera nel mondo della musica. E’ nella metà degli anni ’50 che inizia ad esibirsi sul palcoscenico, fondando alcune band jazz, tra le quali la Riverside Jazz Band.
Nel 1964 fonda poi, assieme a Nani Svampa e Gianni Magni, il gruppo musicale e cabarettistico I Gufi.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Luigi Tenco si suicidava a Sanremo il 27 gennaio 1967: cosa accadde davvero

Negli anni ’70 Patruno scrive per la Rai alcune serie televisive di successo, tra le quali ricordiamo Un giorno dopo l’altro e Una bella domenica di settembre e nel 1977, con Enzo Tortora, prende parte alla trasmissione Portobello.
Alla fine degli anni ’90 fonda il Lino Patruno Jazz Show, con il quale si esibisce nei locali e nei festival del jazz in giro per l’Italia.
Ha scritto il soggetto e la sceneggiatura con Pupi Avati del film Bix, che ha rappresentato l’Italia al Festival del Cinema di Cannes, nel 1991. Nel 2009 è autore del libro Quando il jazz aveva swing.

Potrebbe interessarti anche –> Chi è Luigi Tenco: vita e carriera dell’indimenticabile cantautore

Leggi anche –> Domenica Live, ascolti, anticipazioni e ospiti di oggi 21 febbraio

Proprio nell’ultimo periodo, Patruno ha fatto alcune dichiarazioni in merito alla morte del suo amico Luigi Tenco, avvenuta durante l’edizione del 1967 del Festival di Sanremo. Secondo quanto affermato dal musicista al settimanale Oggi, un ricercatore, che avrebbe dedicato tutta la sua vita a studiare il personaggio di Tenco e cosa successe il giorno della sua morte, avrebbe scoperto chi fu l’assassinio del cantautore e sarebbe pronto a rivelarne al più presto l’identità.
Secondo Patruno dunque, l’ipotesi sarebbe quella di omicidio. Il musicista discorrerà dell’argomento, ospite questa sera di Barbara D’Urso a Domenica Live.
Lino Patruno