Arturo Di Modica, morto lo scultore del celebre Toro di Wall Street FOTO

Realizzò il ‘Toro di Wall Street’ negli anni ’80, ora purtroppo il mondo apprende la notizia della morte del siciliano Arturo Di Modica.

Arturo Di Modica toro Wall Street
Il Toro di Wall Street ed il suo autore Arturo Di Modica Foto dal web

Arturo Di Modica, celebre scultore siciliano, è morto all’età di 80 anni. A lui si deve il ‘Toro di Wall Street‘, una scultura realizzata in bronzo e che raffigura un possente animale nell’atto di caricare, posto proprio davanti alla Borsa di New York. L’artista risiedeva a Vittoria, in provincia di Ragusa.

Leggi anche –> Pietra romana, c’è un fallo disegnato su: “Ha 2mila anni” FOTO

La scomparsa è sopraggiunta come conseguenza di un tumore che affliggeva Arturo Di Modica da molto tempo. Il decesso dell’uomo è avvenuto tra venerdì 19 e sabato 20 febbraio 2021. Le aspirazioni artistiche di Di Modica erano sorte già in gioventù, ed una volta raggiunta la maggiore età l’uomo si trasferì dalla Sicilia a Firenze per affinare i propri studi. Lui aprì dapprima uno studio nel capoluogo toscano per poi trasferirsi a New York nel 1973. La realizzazione del Toro di Wall Street risale al 1989, con la sua installazione avvenuta 9 giorni prima del Natale di quell’anno. L’opera è nota anche come ‘Charging Bull’, ‘Wall Street Bull’ o ‘Bowling Green Bull’ e venne posizionata presso il Bowling Green Park senza che Arturo Di Modica disponesse di alcuna autorizzazione.

Leggi anche –> Pompei, ritrovati due corpi umani | Sono passati 1941 anni dalla tragedia

Arturo Di Modica, cosa significava il suo Toro di Wall Street

La scultura simboleggia il capitalismo di stampo prettamente americano ed anche la reazione e la speranza alla crisi economica del 1987 che colpì gli Stati Uniti. Fu lo stesso scultore a mettere lì la sua realizzazione, spendendo di tasca propria 360mila dollari ed agendo di notte, riuscendo ad eludere le pattuglie impegnate nella consueta ronda notturna. La statua venne rimossa poche ore dopo ma posizionata a due isolati di distanza, dove sorge attualmente, solamente cinque giorni dopo. Piacque moltissimo a tutta New York e da allora è sempre rimasta lì. Tra l’altro lo stesso Di Modica ne è rimasto il legittimo proprietario ed ora tale privilegio spetterà ai suoi eredi. Questa magnifica opera pesa circa 3,2 tonnellate ed è realizzata in bronzo.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Massimo Gramellini, il dramma del suicidio della mamma: si è gettata dal balcone

Una statua simile è presente dal 2010 anche in Cina

In tempi più recenti poi l’artista siciliano ha installato una opera simile a Shanghai, chiamata ‘Bund Bull’, pressoché uguale al ‘Toro di Wall Stree’ ma raffigurante un animale più giovane. Il significato simbolico era sempre lo stesso. Il tutto è avvenuto nel 2010. Lo scultore stava lavorando anche i ‘Cavalli dell’Ippari’, da piazzare nella omonima valle nei pressi della sua città natale. Il progetto avrebbe visto la realizzazione  di un arco formato da due cavalli rampanti posti l’uno di fronte all’altro. Sempre in bronzo e dalla considerevole altezza di 27 metri.