Bill Gates, chi è davvero il fondatore di Microsoft: età, moglie, vita privata e carriera

Bill Gates è stato a lungo l’uomo più ricco del mondo grazie a Microsoft: scopriamo chi è davvero il fondatore dell’azienda leader nel settore dei software.

Tra gli anni ’80 e ’90 la diffusione dei personal computer nelle case dei cittadini del mondo è stata una delle novità più significative in campo tecnologico. In quel periodo il pc era una novità, un oggetto che tutti desideravano avere, ma che nella maggior parte dei casi era più strumento da lavoro in ufficio. Questo sia per via dei costi di acquisto di queste macchine, sia perché farlo funzionare con il Dos richiedeva una conoscenza informatica che la maggior parte delle persone non avevano.

In questo periodo di prima diffusione domestica dei pc, in campo informatico emergono due forti personalità, Bill Gates (fondatore di Microsoft e ideatore di Windows) e Steve Jobs, mente dietro il successo della Apple. La “lotta” tra i due viene vinta dal primo, il quale è il più lesto a mettere le mani e brevettare il sistema di interazione a “finestre” che rivoluzionerà l’esperienza collettiva con il pc. L’introduzione di Windows nei computer è una vera e propria killer app, perché permette a chiunque di avere un approccio intuitivo all’utilizzo del pc, annullando quelle difficoltà che fino a quel momento avevano impedito la diffusione di massa di queste macchine.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bill Gates, chi è il fondatore di Microsoft

La storia di Bill Gates è indissolubile da quella di Microsoft e di Windows. Proprio il software sviluppato in quegli anni gli permette di diventare il leader del settore e di fare la fortuna della sua azienda. Oltre alla facilità di utilizzo, ciò che ha reso Windows vincente ed il software base di ogni pc è la sua facilità di programmazione e la possibilità per chi sviluppa di inserire il proprio prodotto gratuitamente. A differenza Ios e di Apple, infatti, Windows è un sistema aperto, nel quale è possibile installare e utilizzare tutti i software che si desidera gratuitamente.

Leggi anche ->Che cos’è la carne sintetica, perché secondo Bill Gates dovremmo mangiarla

Proprio questa facilità di programmazione e utilizzo, infine, è stato ciò che ha permesso al mondo del gaming di appoggiarsi interamente a Microsoft per lo sviluppo di nuove applicazioni in campo pc. Un settore, quest’ultimo, che negli anni ’90 era ancora di nicchia, ma che oggi è diventato un’industria multimilionaria. Non è un caso se nel 2001 Microsoft ha deciso di entrare anche a far parte del mondo console nel tentativo di fare diventare tutto il gaming sinonimo di Microsoft.

Leggi anche ->Covid, Bill Gates: “Sfida più facile dei cambiamenti climatici”

Proprio questa apertura al gaming fu l’ultima grande intuizione di Bill Gates, il quale gradualmente lasciò il ruolo di gestione dell’azienda ai suoi collaboratori, per lasciare definitivamente nel 2014 il posto di Chairman dell’azienda e affidare quello di Ceo a Satya Nadella. In questi anni Bill si è occupato principalmente di finanziare progetti scientifici e di ricerca volti alla salvaguardia dell’ambiente e della salute pubblica, oltre a devolvere parte dei suoi enormi profitti ad associazioni umanitarie. Per quanto riguarda la vita privata, dal 1994 è sposato con Melinda French, ex dipendente della sua società, con la quale ha avuto due figli: Jennifer Katherine nel 1996 e Rory John nel 1999.