Ragazzo accoltellato, 16enne sanguinante in strada di notte

Un ragazzo accoltellato e sanguinante trovato in gravi condizioni per le strade di Milano. L’hanno operato d’urgenza.

ragazzo accoltellato milano carabinieri
Aggressione ragazzo accoltellato Milano Foto dal web

Ragazzo accoltellato in strada, è accaduto per le vie di Milano. Il giovane è stato trovato da alcuni passanti e ha subito una aggressione di notte, nelle prime ore di giovedì 18 febbraio 2021. Le autorità lo hanno identificato come J.K., ha solamente 16 anni ed è originario di un non precisato stato africano. Sul suo corpo il ragazzo accoltellato presentava due ferite inferte con una arma da taglio.

Leggi anche –> Neonata di 5 mesi morta in circostanze misteriose, la polizia indaga

L’aggressore lo ha colpito alla schiena e questo ha dovuto far si che i dottori che lo hanno preso in cura sottoponessero l’adolescente ad un intervento chirurgico necessario. Adesso il ragazzo non versa in pericolo di vita, secondo quanto si apprende. Lui ha ricevuto un ricovero d’urgenza al Policlinico del capoluogo lombardo, dove è arrivato in codice rosso. Non si conoscono i motivi di questo assalto. Si pensa ad un tentativo di rapina oppure ad uno scontro con un rivale, forse in amore o per questioni di droga. Il luogo dell’aggressione è viale Molise ed il tutto è avvenuto all’incirca verso mezzanotte e 45.

Leggi anche –> Lombardia zona arancione, accadrà dal 22 febbraio: i motivi

Ragazzo accoltellato, su quanto accaduto indagano i carabinieri

Dal Policlinico, il ragazzo ha poi visto un trasferimento alla clinica ‘De Marchi’, posta a breve distanza. Intanto su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri. Presto le forze dell’ordine cercheranno di ottenere direttamente da lui delle informazioni utili per lo svolgimento dell’inchiesta. L’obiettivo è cercare di rintracciare chi gli ha fatto questo ma anche capire quale fosse la sua posizione nella vicenda.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Raffaele Cutolo, morto il boss della Camorra: aveva 79 anni

Per il momento si indaga contro ignoti per le ipotesi di lesioni gravi e di tentato omicidio. Episodi come questo non rappresentano una rarità, specie in uno scenario urbano di una certa vastità quale è quello di Milano. Molte volte le vittime sono dei pusher che hanno avuto la peggio in degli scontri per il territorio o per dei regolamenti di conto con dei rivali.