Ex modella Susan Shaw ha perso la sua battaglia contro il cancro

Lutto nel mondo dello spettacolo, l’ex modella Susan Shaw ha perso la sua battaglia contro il cancro: aveva 70 anni.

Susan Shaw con James Junt

L’ex modella Susan Shaw, ragazza glamour degli anni Settanta, nota per aver rifiutato il rocker Rod Stewart e aver posato nuda con il pilota di F1 James Hunt, è morta all’età di 70 anni dopo una battaglia di quattro anni contro il cancro ai polmoni. La notizia è stata diffusa solo adesso dalla sua famiglia.

LEGGI ANCHE -> Luca Onestini e Ivana Mrazova, storia d’amore al capolinea

Sua figlia Kim, 37 anni, ha detto a The Sun: “Sono davvero orgogliosa di lei e del suo lavoro. Ha viaggiato in tutto il mondo e ha incontrato persone fantastiche”. Tra le colleghe più famose della nota modella c’erano ad esempio Linda Lusardi e Samantha Bond. La stessa figlia ha raccontato di quanto accaduto con Rod Stewart.

LEGGI ANCHE -> Luca Onestini e Ivana Mrazova, amore finito: il commento della modella

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica morte dell’ex modella Susan Shaw

Ha infatti spiegato Kim, la figlia di Susan Shaw: “Una sua amica mi ha detto che Rod Stewart l’ha inseguita e ha persino contattato il suo agente per chiederle di uscire. Ma non era interessata”. L’unico matrimonio della Shaw con Ian Drury è terminato quasi 20 anni fa, ma l’ex coppia è rimasta unita dopo la separazione. Come riportato dal Daily Mail, la figlia Kim ha aggiunto: “Sono rimasti amici, anche dopo la separazione, e papà mi ha aiutato a prendermi cura di lei quando era malata”.

L’ex modella ha ispirato un personaggio nel film del 2013 Rush, con Chris Hemsworth nei panni di James Hunt. La coppia è stata fotografata insieme dopo che il celebre campione della Formula 1 ebbe vinto il campionato del mondo nel 1976. L’immagine iconica mostra Hunt in posa con la tuta aperta che mostra il petto con un distintivo che diceva “sesso, colazione dei campioni” mentre Susan Shaw nuda lo guardava adorante.