Torino – Bardonecchia, maxi tamponamento: 2 morti, decine di feriti

Grave incidente stradale sull’autostrada 32 Torino – Bardonecchia, maxi tamponamento: 2 morti, decine di feriti.

(screenshot video)

Un gravissimo incidente stradale si è verificato nel corso della mattinata lungo l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, in direzione Bardonecchia. Drammatico il bilancio dello schianto, un maxi tamponamento dovuto alla neve caduta abbondante nelle ore precedenti al disastro.

Leggi anche –> Zona rossa, in Umbria serve il lockdown: “Situazione drammatica”

Il bilancio dello schianto di oggi è ancora provvisorio, ma parla di due morti accertati e circa 25 mezzi coinvolti. Sono decine le persone ferite nel drammatico schianto nelle scorse ore avvenuto lungo l’autostrada A32 Torino-Bardonecchia, nel territorio di Salbertrand. Le immagini che arrivano sono drammatiche.

Leggi anche –> Aspirante pediatra morta di Coronavirus: aveva solo 20 anni

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Il drammatico schianto di oggi: maxi tamponamento con morti sulla Torino-Bardonecchia

Le stime dei soccorritori parlano di ben 31 persone che hanno avuto necessità di ricorrere alle cure mediche dopo il terribile incidente di questa mattina. Lo schianto che ha provocato due vittime e decine di feriti è avvenuto poco prima dell’ingresso della galleria Serre La Voute. Chiuso il tratto autostradale in direzione Bardonecchia: l’uscita obbligatoria è a Susa. Inoltre, ci sono tre feriti in codice rosso, una decina in tutto quelli più gravi.

Polizia stradale, ambulanze e vigili del fuoco sono sul posto per prestare soccorso dopo lo sconcertante incidente accaduto. Sui social network sono state diffuse le immagini che mostrano automobilisti che escono dalle loro automobili ma anche dai mezzi pesanti coinvolti, completamente sconcertati per quanto sta accadendo intorno a loro. La situazione è ancora complicata e la viabilità in quel tratto sta subendo più di qualche rallentamento. Non sono stati al momento resi noti i nomi delle due vittime.