Paolo Bonolis, il dramma della figlia Silvia: la sua malattia

Silvia Bonolis, la grave malattia e l’operazione appena nata: Paolo e Sonia Bruganelli temevano di non farcela, ma poi il lieto fine.

Paolo Bonolis, lo sappiamo, è uno dei più famosi presentatori della televisione italiana. Sulla sua vita privata, però, resta piuttosto riservato, nonostante passi la maggior parte delle sue giornate corro i riflettori di Mediaset. Di recente Bonolis ha parlato pubblicamente della figlia Silvia, che soffre di problemi al cuore.

Silvia Bonolis: la malattia della figlia di Paolo

La piccola Silvia è figlia di Paolo e Sonia Bruganelli, e pochissimi giorni dopo la nascita è stata costretta ad una delicata operazione al cuore. L’intervento è fortunatamente riuscito, ma la piccola ha avuto un ritardo nella crescita. Lo ha fatto sapere Sonia Bruganelli, che ha spiegato anche che nei primi mesi di vita Silvia ha avuto diverse difficoltà motorie. La bambina era talmente fragile, piena di tubicini, che Sonia aveva paura quando doveva toccarla per allattarla. Nulla di tutto questo è apparso in televisione, dove Paolo Bonolis si è sforzato di sorridere nonostante il dramma che stava vivendo a casa.

Potrebbe interessarti leggere anche —> Paolo Bonolis, perché è finito il primo matrimonio con Diane Zoeller

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI!

A causa del disturbo post-operatorio Silvia ha dovuto sottoporsi a numerose sedute di fisioterapia e logopedia, ma oggi fortunatamente sembra stare bene. Sempre secondo quanto raccontato da Sonia Bruganelli, quando la bambina era piccola i genitori avevano paura che lei non potesse mai essere in grado di camminare o addirittura di muoversi. Silvia invece è cresciuta come una qualsiasi altra ragazzina, in perfetta salute, indipendente e intelligente.