Matteo Salvini, la fidanzata offesa sui social: reazione senza freni

Matteo Salvini non ha mandato giù il commento sarcastico di un utente sui social a proposito della sua fidanzata Francesca Verdini: ecco la sua piccata risposta. 

francesca Verdini

Guai a toccare Francesca Verdini. Nelle scorse ore Matteo Salvini è sceso in campo sui social per difendere la fidanzata, oggetto di un commento poco carino da parte di un utente di Instagram. Vediamo nel dettaglio cos’è successo.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

francesca verdini

L’accorata difesa di Matteo Salvini

Stamattina Matteo Salvini ha pubblicato su Instagram uno scatto che lo immortala assieme alla sua dolce metà Francesca Verdini in un bar. “Un caffè al volo e si riparte”, ha scritto il leader del Carroccio, aggiungendo un cuore indirizzato alla sua dolce metà a fine post.

Qualcuno però ha ironizzato sulla differenza di età che tra il leader leghista e la sua compagna. “Nonna e nipote, che coppia”, ha chiosato sarcasticamente l’utente, alludendo ai quasi vent’anni di distanza anagrafica (lui 47enne e classe 1973, lei 28enne e classe 1992). Apriti cielo.

Leggi anche –> Francesca Verdini, momenti di paura per la fidanzata di Salvini – VIDEO 

Matteo Salvini ha affilato le unghie e risposto per le rime all’utente incriminato: “La simpatia è tutta roba tua o te ne sei fatta prestare un po’ dagli amici? Vivi e lascia vivere”, ha replicato il senatore leghista, scatenando così una lunga serie di altri commenti (più di 300), molti dei quali a suo favore.

Leggi anche –> Matteo Salvini e Francesca Verdini presto sposi? L’indizio – VIDEO 

A ben vedere, la stragrande maggioranza dei seguaci ha difeso Salvini, bollando l’hater come “invidioso” o “rosicone”, termine quest’ultimo spesso in bocca all’ex ministro dell’Interno. Morale della favola: giù le mani da Francesca Verdini, o dovrete vedervela con lui…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Salvini (@matteosalviniofficial)

salvini verdini crisi