Coronavirus 10 febbraio: incidenza ai minimi, giù i positivi

Emergenza Coronavirus oggi 10 febbraio in Italia: incidenza dei tamponi ai minimi, giù i positivi, i dati e la situazione.

(KENA BETANCUR/AFP via Getty Images)

Scendono tutti e in maniera evidente i dati riguardanti l’incidenza del Coronavirus nel nostro Paese: come sempre ricordiamo, questo non deve spingere a rinunciare ad atteggiamenti prudenti, ma sicuramente sono dati che tendono a un cauto ottimismo anche per il futuro.

Leggi anche –> Variante Covid, nuova mutazione più aggressiva da quella britannica

Il dato sicuramente più importante oggi è quello dei contagi e soprattutto dell’incidenza dei tamponi positivi sul totale di quelli effettuati. Un dato, quest’ultimo, che è ai minimi storici, inferiore, lievemente più alto di quel 3,9% fatto registrare ieri. Calano poi anche gli attualmente positivi, così come i ricoveri e i ricoveri in terapia intensiva.

Leggi anche –> Piano vaccini, Draghi cambia tutto: nuove categorie prioritarie, tutti i dettagli

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Dati Coronavirus oggi 10 febbraio in Italia: la situazione

(LUKA GONZALES/AFP via Getty Images)

Andiamo dunque con ordine: i nuovi casi di contagio sfiorano oggi quota 13mila e sono esattamente 12.956 su 310.994 tamponi antigenici e molecolari complessivamente effettuati. Quindi, il tasso di positività sul totale dei tamponi è oggi al 4,1%. Sono invece 16.467 i dimessi o guariti e 336 le vittime. Questo vuol dire che in Italia ci sono oggi 410.111 attualmente positivi.

Di questi, i ricoverati sono in tutto 21.408, con un netto calo di 247 unità. Il numero di ricoverati in terapia intensiva continua a corrispondere a circa il 10% dei ricoverati totali. Sono infatti 2.128, 15 in meno rispetto a ieri, i ricoverati più gravi, mentre i nuovi ingressi in questi reparti sono 155. In ultimo, il dato sulla media settimanale: abbiamo 12.068 casi in media al giorno, con un aumento del due per cento, mentre il dato medio sui decessi decresce ancora del 14%.