Bruce Springsteen arrestato per guida in stato di ebbrezza

Il popolare cantante Bruce Springsteen è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza al New Jersey Park: cosa è accaduto.

(ANGELA WEISS/AFP via Getty Images)

Bruce Springsteen è stato arrestato il 14 novembre 2020 scorso e citato in giudizio per guida spericolata e guida in stato di ebbrezza. Secondo quanto riferito, il cantante dovrebbe avere la sua udienza in tribunale nelle prossime settimane. Dunque, i fatti risalgono ad alcune settimane fa, ma solo oggi sono resi pubblici.

Leggi anche –> Chi è Dan Aykroyd: età, carriera e vita privata dell’attore

Il popolare cantante dunque è stato arrestato per guida in stato di ebbrezza presso la Gateway National Recreation Area del New Jersey. L’icona del rock di 71 anni, che di recente è apparsa in una pubblicità del Super Bowl, è stato denunciato dunque per “guida spericolata e consumo di alcol in un’area chiusa”.

Leggi anche –> Leo Meconi: chi è il giovane che ha suonato con Springsteen

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le accuse a Bruce Springsteen, arrestato nelle scorse settimane

L’artista Dancing In the Dark è stato arrestato il 14 novembre 2020 nel suo stato d’origine, il New Jersey. Lo conferma un rappresentante del National Park Service (NPS), Brenda Ling, che a un tabloid inglese fa sapere come Springsteen, che era accusato di tre reati diversi, si è dimostrato collaborativo con le forze dell’ordine. Secondo TMZ, The Boss dovrebbe avere la sua udienza in tribunale nelle prossime settimane dopo il suo arresto. Si è appurato che sarebbe incensurato.

La notizia dell’arresto di Bruce Springsteen è arrivata poco dopo che la leggenda del rock è apparsa in una pubblicità del Super Bowl per Jeep. Durante la pubblicità, il cantante consegna un messaggio in cui esorta all’unità negli Stati Uniti. “Non è un segreto che il centro sia stato un posto difficile da raggiungere ultimamente, tra rosso e blu, servo e cittadino, libertà e paura”, dice il noto cantante, che non ha mai nascosto le sue simpatie per i democratici.