Bambino investito, ha 7 anni: è gravissimo in ospedale

Un bambino investito travolto in mattinata in via Carlo Dolci a Milano. Il piccolo si trova ricoverato in condizioni molto gravi al Niguarda

bambino investito Milano
Incidente bambino investito Milano Foto dal web

Grave incidente con un bambino investito in via Carlo Dolci a Milano. L’episodio risale alle ore 08:00 del mattino circa di mercoledì 10 febbraio 2021. Subito il personale medico del 118 ha prestato soccorso al piccolo. Il bambino investito è stato tratto d’urgenza in ospedale al ‘Niguarda’, ottenendo un ricovero in codice rosso.

Leggi anche –> Giovane biker morta a 22 anni: investita da un’auto di vigilantes

Attualmente versa in condizioni molto gravi. Nell’impatto con il mezzo che lo ha travolto, il piccolo ha riscontrato due traumi importanti al torace. Il piccolo ha 7 anni. Il luogo dell’incidente ha visto intervenire anche i vigili urbani di Milano. Non si conoscono i dettagli sul come sia avvenuto questo drammatico episodio. Quel che si conosce è che il veicolo che ha travolto il piccolo è un suv. Sconosciuto anche il comportamento del conducente, del quale si ignora l’atteggiamento successivo a quanto accaduto.

Leggi anche –> Simone Izzotti, tragico decesso: investito in bici da un furgone

Bambino investito, indagano le forze dell’ordine

In situazioni come questa, chi investe qualcuno è obbligato a fermarsi per prestare un primo soccorso. In caso contrario scatta il reato di omissione di soccorso. Ed in situazioni dai risvolti tragici è contemplato anche l’omicidio stradale, reato perseguibile penalmente.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Pirata della strada investe bimbo di 9 anni, il piccolo trascinato per metri

In questa circostanza, mentre i vigili urbani hanno presieduto le operazioni legate alla circolazione del traffico, le altre forze dell’ordine stanno indagando per capire la dinamica del fatto. Successivamente si è appreso per fortuna che il bambino comunque non è in pericolo di vita ed è cosciente. Quando è accaduto l’incidente, il bimbo stava attraversando la strada percorrendo regolarmente le strisce. Una versione confermata da chi ha assistito alla vicenda.