Mary Wilson, chi era la cantante delle Supremes: vita e carriera

Mary Wilson è una storica cantante  e co-fondatrice delle Supremes. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla sua vita e sulla carriera. 

La cantante era entrata nella storia della musica con il famosissimo trio delle Supremes insieme a Diana Ross e Florence Ballard.

Le tre artiste erano rimaste insieme fino allo scioglimento del gruppo nel 1977. La sua perdita lascia un grande vuoto nel mondo della musica.

Mary Wilson: una carriera leggendaria

La donna raggiunse il successo con il gruppo musicale femminile R&B dell’etichetta Motown. Le Supremes ebbero il loro picco di popolarità tra gli anni Sessanta e Settanta. Le cantanti si esibirono insieme per ben sedici anni, ma dopo il loro scioglimento la Wilson intraprese una carriera da solista.

Leggi anche -> Morta la cantante delle Supremes Mary Wilson, lutto gravissimo nella musica

Nel 1979 pubblicò il suo primo album chiamato “Mary Wilson” che fu prodotto sempre dalla Motown. Sfortunatamente, la famosa etichetta non continuò a lavorare con lei a causa dello scarso successo dell’album. Negli anni il suo repertorio cambiò molto, andando sempre più verso uno stile jazz e blues.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nel 1986 uscì anche la sua autobiografia “Dreamgirl: My Life As a Supreme“. Quest’ultima ottenne un grande successo che rimase forte negli anni, tanto da ispirare il film Dreamgirls nel 2007.Tra i maggiori successi della cantante troviamo: “Stop! In The Name of Love” e “You Can’t Hurry Love”. Durante la sua brillante carriera c’è stato spazio anche per un matrimonio che non è però durato molto. Dall’amore con Pedro Ferrer nacquero tre figli. Uno di loro morì a 14 anni a causa di un incidente stradale un cui rimase coinvolta anche la cantante.

Leggi anche -> Little Tony avrebbe compiuto oggi 80 anni: perché è morto, cos’è successo

La Wilson si è spensa a 76 anni mentre si trovava nella sua casa di Las Vegas. In base alle indiscrezioni, la donna sarebbe morta improvvisamente. Sfortunatamente per i fan, i funerali si svolgeranno in forma privata a causa del Covid.