Mario Benotti, chi è il giornalista imprenditore al centro dello scandalo mascherine

Mario Benotti è stato coinvolto in uno scandalo su una maxi fornitura di mascherine a marzo dell’anno scorso. Chi è il giornalista?

Il giornalista e inviato speciale Mario Benotti è conosciuto dagli italiani per essere stato al centro di uno scandalo e delle indagini della procura di Roma. Benotti è sotto accusa per una maxi commesa di mascherine protettive fatte arrivare dalla Cina, a marzo 2020, durante la prima ondata di Coronavirus in italia. Ma ecco cosa sappiamo sul giornalista caporedattore della Rai.

Mario Benotti, chi è il giornalista indagato

Benotti è un giornalista, inviato speciale, caporedattoe della Rai ed ex direttore generale della Rai World. Tanti e diversi sono stati i ruoli coperti dal giornalista: è stato capo della segreteria al Ministero delle Politiche e degli Affari europei, consigliere giuridico del Gabinetto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Leggi anche–> L’allarme di Le Foche: anziani chiudetevi in casa, mascherine fino all’autunno

E’ un nome e un volto noto agli italiani per essere finito al centro delle indaginio della Procura di Roma per le mascherine, anche se Benotti è convinto di essere nel giusto. “Mi sono messo a disposizione del Paese in un momento difficilissimo.” – ha dichiarato – “Era marzo, l’Italia era in lockdown. Mancavano mascherine e respiratori. Le persone morivano come mosche. L’ho fatto come imprenditore e sfruttando mie amicizie personali che non c’entrano nulla né con gli esponenti politici al governo né con quelli di opposizione.”

Leggi anche–> Crisanti, annuncio choc: almeno due anni per toglierci le mascherine

Ma vorrei evitare strumentalizzazioni che mi hanno fruttato minacce di morte sui social. I magistrati fanno il loro lavoro, così come anche i finanzieri.” – ha poi continuato -“Si sono comportati in maniera correttissima con noi. Ci hanno chiesto dei documenti che noi abbiamo fornito immediatamente. Continueremo a farlo se sarà necessario.”