Donna uccisa, delitto in strada nel Milanese, la scoperta degli inquirenti

Aperta una inchiesta immediata sul caso di una donna uccisa sotto agli occhi dei passanti in una località in provincia di Milano.

donna uccisa carabinieri Lodi

Si sta indagando sul delitto che riguarda una donna uccisa. Il caso di cronaca nera ha avuto luogo nella località lombarda di Pedriano di San Giuliano Milanese, in provincia di Milano. La vittima è una 47enne di nazionalità straniera, che le forze dell’ordine hanno identificato poco dopo la sua uccisione come una cittadina originaria dell’Albania.

Leggi anche –> Tragedia in Scozia, madre e figlia uccise: sospetto duplice omicidio-suicidio

Lei si chiamava Luljeta Heshta. Quest’ultima risiedeva in Italia con un regolare permesso di soggiorno. L’omicidio, che va a fare parte della tristemente lunga lista di femminicidi, ha visto la donna uccisa colpita più volte da alcune coltellate. A questo terribile fatto di sangue hanno assistito diversi passanti, visto che la vicenda si è svolta per strada. L’assassino è un uomo vestito di nero indicato come nell’atto di inseguire una prostituta.

Leggi anche –> Uccide il cane del vicino, pensionato spara all’animale per dispetto

Donna uccisa, caccia all’uomo: la zona è frequentata dalle prostitute

Fatale alla donna uccisa tre coltellate che l’hanno raggiunta alla schiena, delle cinque in totale subite. Altri due fendenti l’hanno colpita alle gambe. Sul posto è giunta una ambulanza del 118 che ha condotto la vittima d’urgenza all’ospedale Humanitas di Rozzano. Nonostante il ricovero in codice rosso, la donna è spirata poco dopo, senza che alcuno sforzo per salvarle la vita potesse risultare utile. Sul caso stanno indagando i carabinieri di Lodi, coordinati dalla Procura locale, i quali non escludono alcuna ipotesi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Uccide padre, 17enne finisce il genitore a colpi di machete

Il delitto è avvenuto intorno alle ore 13:30. Si cercano ulteriori informazioni sul conto della donna, per capire se ci fosse qualcosa di particolare nella sua vita. Potrebbe anche trattarsi di una rapina finita male. La zona del ritrovamento del cadavere è molto frequentata da prostitute e dai rispettivi clienti. Questo sta portando le autorità a concentrarsi sulla raccolta di indizi tenendo in considerazione proprio questo aspetto.