Il cane la contagia con un morso: ecco cosa sta accadendo alle sue dita

Una giovane mamma rischia di perdere le dita dopo che il cane di famiglia le ha trasmesso la sepsi con un morso. 

Quando lo scorso gennaio un morso del suo cane le ha lasciato una piccola ferita, Michelle Ellis, di Plymouth, nel Devon (Inghilterra), “non ha dato peso alla cosa”. Ha iniziato a manifestare sintomi simil-influenzali nei giorni successivi ed è stata ricoverata al Derriford Hospital il 16 gennaio. I medici le hanno diagnosticato una sepsi, vale a dire una risposta estrema – e potenzialmente letale – a un’infezione. Michelle è stata posta in coma indotto e ha dovuto affrontare un lungo ricovero in terapia intensiva. Ma il suo calvario non è ancora finito.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La pericolosissima sepsi trasmessa dal cane di Michelle

“Era un morso minuscolo, delle dimensioni di una bruciatura di sigaretta, quindi non è stata a pensarci su – racconta la figlia di Michelle, Keana, 24 anni -. Poi la situazione è precipitata”. Il cane – che in famiglia è sempre stato un “giocherellone” – è stato abbattuto. Michelle – che non può ricevere visite dei familiari in ospedale per via delle misure anti-Covid – è sveglia ma ancora non sa che sta perdendo le sue dita.

Leggi anche –> Mamma rischia di morire di sepsi dopo aver dimenticato il tampone per 5 giorni

Secondo il preventivo di un’azienda , le protesi di cui Michelle avrà bisogno costano oltre 36.000 euro per mano, e vanno sostituite ogni cinque anni. Per non parlare del danno psicologico di una simile mutilazione. Michelle era una persona molto impegnata, sempre pronta ad aiutare gli altri, e ora è lei ad avere bisogno di sostegno e affetto. Anche per questo la sua famiglia ha avviato una raccolta fondi per finanziare le protesi e il suo percorso di riabilitazione.

Leggi anche –> Allarme Coronavirus: “20.000 sopravvissuti a rischio sepsi”