Incidente mortale, si schianta di proposito per far abortire la compagna

Un giovane mette incinta la propria fidanzata ma non vuole saperne di diventare padre. Così provoca un incidente mortale ed è tragedia.

incidente mortale fidanzata incinta
Texas incidente mortale fidanzata incinta Foto dal web

Un giovane rischia seriamente di ricevere una condanna a morte dopo avere provocato un incidente mortale. Lui si chiama Zachary Salazar e ha 21 anni. Nei suoi confronti ci sono delle terribili accuse che lo vedono come principale responsabile della scomparsa di due bambini. La ragazza si chiama Anola Jordan ed era rimasta incinta dopo poco tempo dal loro primo appuntamento.

Leggi anche –> Dayane Mello, le spaventose FOTO del letale incidente del fratello

La coppia vive nella località statunitense di DeKalb, in Texas. Si era messa insieme dopo solo due mesi di frequentazione. Lei aveva poi scoperto di avere iniziato una gravidanza. Zachary però non voleva assolutamente saperne di avere un figlio in così giovane età. E secondo l’accusa è giunto persino sul punto di causare un incidente mortale in maniera del tutto deliberata. Con la sua auto il ragazzo è andato a schiantarsi contro un’altra vettura che passava nelle immediate vicinanze per caso. Il suo scopo era quello di causare un aborto violento. Invece il tutto è finito in maniera ben peggiore, con la morte di due bimbi di soli 3 e 7 anni, che si trovavano a bordo di un van centrato dalla sua auto lanciata a folle velocità.

Leggi anche –> Incidente Gioia Tauro, medico di base muore dopo tragico schianto FOTO

Incidente mortale, causa schianto perché vuole fare abortite fidanzata incinta

A breve dovrebbe cominciare il processo in cui c’è la possibilità alquanto concreta che il giudice ne decreti la condanna a morte attraverso l’iniezione letale. Il tutto risale allo scorso 13 gennaio. Salazar e la fidanzata avevano litigato in maniera furiosa e la loro discussione era finita con lei che lo ha cacciato di casa, oltre a bloccarlo sui social.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Casal Velino, incidente scioccante: morto un bambino di 4 anni

Nei suoi confronti vige l’accusa di duplice omicidio aggravato. Ed il fatto che le vittime siano due bimbi fa da aggravante pesantissima. Tra l’altro ci sarebbe un terzo bambino morto, non ancora nato e che si trovava nel grembo della donna presente con marito e figlioletti a bordo del van colpito.