Christopher Plummer, morto il celebre attore: una leggenda di Hollywood

È morto a 91 anni l’attore premio Oscar Christopher Plummer. Se ne va così una vera e propria icona del cinema di Hollywood. 

È morto a 91 anni Christopher Plummer, il grande attore canadese premio Oscar nel 2012 per Beginners. Tra gli ultimi ruoli da lui interpretati quello di Jean Paul Getty in Tutti i soldi del mondo, che racconta il rapimento del nipote del noto miliardario in Italia. L’attore aveva sostituito Kevin Spacey, travolto dallo scandalo molestie, nel film di Ridley Scott.

Nella sua lunga e brillante carriera, Plummer ha conquistato tre Emmy Award, due Tony Award, un Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award e un BAFTA Award. Tra i ruoli che lo hanno reso faoso c’è certamente anche quello accanto a Julie Andrews nel musical cult Tutti insieme appassionatamente, nei panni del padre vedovo e un po’ burbero di sette bambini, il capitano Von Trapp.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’ultimo saluto a Christopher Plummer

Nato in Canada il 13 dicembre 1929, Christopher Plummer inizialmente pensava che sarebbe diventato un pianista, ma il talento e la passione per la recitazione lo hanno portato del mondo del teatro, prima a Ottawa e poi, dopo una lunga gavetta, a Broadway. Grande attore shakespeariano, è approdato al musical grazie al regista Elia Kazan che lo ha scelto per il Cyrano, con cui ha conquistato il primo dei due Tony. Il debutto al cinema risale al 1958 accanto a Henry Fonda e Susan Strasberg in Fascino del palcoscenico, diretto da Sidney Lumet.

Leggi anche –> Tutti i soldi del mondo, il caso Kevin Spacey: tagliate tutte le sue scene dal film

Julie Andrews qualche anno fa a Venezia aveva raccontato la bellissima esperienza del film insieme a Plummer: “Avevo visto la produzione teatrale e condividevo con il regista, Robert Wise, la preoccupazione che il film fosse troppo sentimentale: sette bambini, le montagne, le suore… per cui abbiamo cercato di fare l’adattamento più rigoroso possibile e Christopher Plummer fu il collante che ci ha permesso di ottenere quel risultato, era così bravo come Capitano Von Trapp”.

Leggi anche –> Morto l’attore Hal Holbrook, il cinema piange una grande star