Simone Izzotti, tragico decesso: investito in bici da un furgone

Morto a 37 anni Simone Izzotti, tragico decesso: investito in bici da un furgone, il giovane del teramano era molto noto in zona.

(Facebook)

Dramma della strada nelle scorse ore in Abruzzo: un 37enne, Simone Izzotti, è morto al Pronto soccorso dell’ospedale Mazzini di Teramo. Classe 1984, di Torricella Sicura, autista di pullman, il giovane era in sella alla sua bicicletta, quando è stato investito da un furgone che è sopraggiunto all’improvviso.

Leggi anche -> Ex giocatore di rugby condannato per omicidio: cosa è accaduto

Il mezzo, che trasportava infissi, lo avrebbe colpito in pieno lungo via Strada provinciale 48, in località Villa Tofo. L’impatto è stato traumatico e violentissimo: quando sono arrivati i soccorsi sul posto, le condizioni del giovane di Torricella Sicura erano già davvero molto gravi. Il trasporto in nosocomio è stato immediato.

Leggi anche -> Catania: morta la donna accoltellata dalla vicina di casa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragica morte di Simone Izzotti: cordoglio per il decesso

Oltre all’ambulanza con gli uomini del Suem 118, sul luogo della tragedia è intervenuto anche un elicottero del 118 partito da Pescara. Il personale medico sanitario ha tentato di stabilizzare il giovane, che è stato poi trasportato d’urgenza nel più vicino nosocomio. Quando però è giunto in ospedale, i medici si sono resi conto che purtroppo per lui non vi era più nulla da fare.

Sul luogo della tragedia, sono giunti i militari dell’Arma dei Carabinieri per i rilievi di rito. Furgone e bicicletta sono stati posti sotto sequestro. Torricella Sicura intanto piange il giovane Simone Izzotti: il 37enne, proprio perché lavorava come autista di pullman, era davvero molto conosciuto in paese e sono in molti che non si riescono a dare pace per quanto accaduto. Tanti sono i messaggi di cordoglio per il giovane giunti in queste ore.

investita in bici Modena