Inter, Moratti sul futuro del club: “Suning fa fatica”

“Non me lo aspettavo. Speriamo trovino acquirenti alla loro altezza”. No di Zhang a 750 milioni di Bc Partners: vuole un miliardo

Zhang puo lasciare Inter

L’Inter è tronata a compete per lo scudetto in un derby annunciato con i cugini del Milan con la Juventus pronta a subentrare. Tuttavia, se la squadra ha ripreso a scalare i posti in classifica in questi anni, la società piomba nell’incertezza per tanti versi inattesa. E’ già da diverse settimane che si parla di far entrare nel club altri azioni. Poi, è stato il turno addirittura del passaggio di consegne. Suning starebbe per cedere, cerca acquirenti e si rivolge a fondi. A chiarire la questione e lasciare nell’incertezza i tifosi interisti è l’ex patron Massimo Moratti che ne ha parlato ai microfoni di firenzeviola: “Le trattative per la cessione dell’Inter? No, non me lo aspettavo, ma del resto questa situazione difficile per tutto il mondo mette la famiglia Zhang in condizione di non poter supportare, per intenzione e mezzi, la causa della società. Spero che trovino qualcuno alla loro stessa altezza”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Inter, Moratti preoccupato per le sorti del club

La squadra vede la cima del campionato e la società pensa al passaggio di mano. Un vero fulmine a ciel sereno quello lanciato dal presidente del triplete nerazzurro del 2010. Le cause delle difficoltà del gruppo Suning sono da registrare intanto, nelle restrizioni governative di tipo finanziario. Inoltre, il gruppo Suning ha dovuto chiudere 2800 negozi in Cina a causa della crisi sanitaria che ha generato quella economica. Poi Moratti rincara la dose sulla questione stipendi: “Sono onestamente preoccupato: altro che stadio se si fa fatica a pagare gli stipendi arretrati“. 

Leggi anche > Governo, Conte parla e torna in campo

Suning ha bisogno di liquidità e in tempi brevi. bisogna saltare i pagamenti arretrati, e non solo gli stipendi, per i quali rischia pesanti sanzioni. Ad oggi, però, le richieste per cedere l’Inter sono considerate esose: vuole un miliardo di euro.

Leggi anche > Governo, Draghi pensa a Locatelli

Barella – (Marco Luzzani/Getty Images)