Roberta Siragusa, cosa è emerso dalla autopsia: “Ferite terribili”

Svolte sul cadavere della sfortunata Roberta Siragusa autopsia ed analisi post mortem. Cosa hanno scoperto gli esperti sulla sua morte.

Roberta Siragusa autopsia
Roberta Siragusa autopsia i risultati Foto dal web

Sul corpo di Roberta Siragusa è avvenuto la autopsia svolto a Messina. Le analisi post mortem avrebbero dovuto svelare le cause della morte, ma non è emerso il dettaglio che è risultato letale. Anche se è da escludere lo strangolamento. Alla autopsia ha assistito anche il legale della famiglia della 17enne uccisa, situazione per la quale è attualmente recluso in carcere il suo fidanzato, il 19enne Pietro Morreale.

Leggi anche –> Delusione d’amore, 18enne compie suicidio: la scoperta dei genitori

Proprio lui aveva svelato cosa fosse successo alla povera Roberta Siragusa, guidando i carabinieri nel luogo dove era stato gettato il cadavere della giovanissima. Sul corpo c’erano anche segni di bruciatura. Inoltre alcune riprese estrapolate da una telecamera di sicurezza installata in strada hanno inquadrato lo stesso Morreale mentre in più di una circostanza si era recato in quello stesso luogo, nel cuore della notte. Il legale della famiglia di Roberta afferma di i suoi assistiti hanno provato estrema sofferenza. Sono emerse ustioni di secondo grado all’altezza del tronco, sul viso e sulle braccia, oltre che su parte degli arti inferiori. Anche se tutto ciò viene ritenuto comunque non sufficiente per poterlo indicare come causa della morte.

Leggi anche –> Roberta uccisa, la Procura: “Morreale aiutato da complici”

Roberta Siragusa autopsia, le hanno dato fuoco quando era già morta

Dopo l’autopsia, il corpo della sfortunata ragazza uccisa ha fatto ritorno nottetempo a Caccamo, dove risiedono i genitori, con tanto di scorta da parte dei carabinieri. La famiglia ha predisposto i funerali che verranno celebrati nel corso della giornata di giovedì 4 febbraio 2021. La salma di Roberta verrà tumulata all’interno di una bara bianca. Sempre sul viso di Roberta è presente una ferita che sembra essere un taglio.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Roberta, dei video incastrano il fidanzato: “Quella è la sua auto”

Leggi anche –> Roberta, il fidanzato non risponde al gip e piange

Con tutta probabilità causato dalla sua caduta nella scarpata in cui il corpo è stato gettato, presumibilmente quando l’adolescente era già senza vita. Purtroppo non è ancora possibile stabilire se la ragazza abbia subito una aggressione che abbia causato questa caduta, finendo giù in maniera fortuita. Oppure se sia stata spinta di proposito. Il corpo è stato bruciato con Roberta già morta, in quanto sono del tutto assenti scottature e bruciature sulle mani. Cosa che sarebbe accaduta qualora avesse provato a difendersi.