Crisi di governo, Elsa Fornero: “Buttano a mare i sacrifici dei cittadini”

Elsa Fornero sulla crisi di governo: “Uomini piccoli con intelligenza limitata. Non ci arrivano!”

senatori positivi Movimento 5 Stelle
Parlamento – foto getty images

La crisi di governo è ancora irrisolta anche se all’orizzonte si intravede un governissimo di unità nazionale sotto la guida di Mario Draghi. Il governo Conte bis è sostanzialmente caduto a cinque voti dalla maggioranza assoluta anche al Senato, dopo aver ottenuto largo consenso alla Camera. Ora spetta a Draghi trovare una maggioranza solida. Sicuro il sì di Pd e Forza Italia, molto probabile quello della Lega. Da verificare la posizione di Giorgia Meloni, da sempre propensa al voto. Il Movimento 5s è spaccato tra chi è propenso ad un sostegno di scopo, ossia per risolvere le emergenze per poi andare al voto, e chi invece è su un secco no al governo di unità nazionale. Intanto il dibattito si è acceso intorno a questa crisi che ha avuto un epilogo non proprio democratico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Crisi di governo, la Fornero attacca i responsabili della caduta

Forti e forse inattese le parole di Elsa Fornero, che ha legato il suo nome ad una riforma delle pensioni molto impopolare e dolorosa al punta da costringerla a presentarla in lacrime. L’ex ministra ospite del programma “Di Martedì”, ha avuto parole pesanti per i responsabili della crisi: “Ho provato un forte sentimento di rabbia. Ho avuto la sensazione che buttino di nuovo a mare i sacrifici degli italiani. Sono dei piccoli uomini – prosegue rincarando la dose – che hanno un orizzonte limitato. E forse anche una preparazione e un’intelligenza limitata. Non ci arrivano”.

Leggi anche > Mario Draghi chi è

Infine conclude con un messaggio di speranza e positività nonostante tutto: “Qualcuno che è pronto a rimboccarsi le maniche questo paese ce l’ha anche nella classe politica”. Sentire parole così forti da parte di una persona che ha contribuito alle riforme durissime del governo Monti lascia sorprende.

Leggi anche > Chigi, i dubbi di Conte

DiMartedì Cecilia Mangini
Giovanni Floris a DiMartedì – Foto dal web