Roma, tassista spara contro papà e figlia di 6 anni: il dramma

Un uomo ha compiuto una follia dopo avere impugnato una pistola a Roma. Si tratta di un tassista che ha sparato all’impazzata.

Roma tassista spara strada
A Roma tassista spara in strada e si sfiora la strage Foto dal web

Follia in strada a Roma, dove un uomo ha sparato in aria per poi mirare contro un balcone. Nel mirino erano finiti un padre di famiglia e la sua figlioletta di soli 6 anni. E sarebbe potuto culminare tutto in tragedia se non fosse che, grazie ad un vero e proprio miracolo, l’arma dell’esagitato non ha più fatto fuoco perché si è inceppata. La vittima designata ha subito avvertito la polizia, che è accorsa nel giro di pochi minuti.

Leggi anche –> Lecce, 29enne uccisa in strada a colpi di coltellate: caccia all’ex fidanzato

Il maniaco che ha sparato e che sembrava avere tutta l’intenzione di fare del male a papà e figlia, ha reagito opponendo resistenza all’arresto. E ha cercato di sparare anche ai poliziotti, ma la sua arma ha continuato a non funzionare. Questo ha contribuito a favorire il compito degli agenti, i quali lo hanno immobilizzato ed arrestato. Tutto ciò è accaduto proprio a Roma in via Domenico Cavalca, in zona Cinquina. L’autore di questa aggressione è un tassista sotto gli evidenti effetti dell’alcol ed anche di diversi psicofarmaci. Una cosa attestata anche dal ritrovamento di altre sostanze e bevande pesanti all’interno della sua auto.

Leggi anche –> Roberta Siragusa, cosa succedeva in casa della 17enne uccisa dal fidanzato

Roma, il tassista ubriaco e drogato ha aggredito anche la polizia

Attualmente il tassista si trova ricoverato in ospedale al ‘Sant’Andrea’ e quando si riprenderà andrà in carcere con l’accusa di tentato omicidio. L’arma sottoposta a sequestro è una calibro 9 semiautomatica. Diversi passanti avevano avvisato in precedenza sia la polizia che i carabinieri.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Uccisa a 21 anni: il killer “ha compiuto atti osceni in strada”

Per fortuna tutto questo è terminato senza che nessuno rimanesse ferito. Le forze dell’ordine stanno anche verificando la validità della licenza e degli altri documenti richiesti in dotazione all’uomo arrestato affinché potesse svolgere la sua professione.